Provincia del Congo Centrale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Provincia del Basso Congo)
Provincia del Congo Centrale
provincia
Province du Kongo Central
Localizzazione
Stato RD del Congo RD del Congo
Amministrazione
Capoluogo Matadi
Amministratore locale Jacques Mbadu Nsitu[1]
Territorio
Coordinate
del capoluogo
5°49′02.5″S 13°28′14.88″E / 5.817362°S 13.4708°E-5.817362; 13.4708 (Provincia del Congo Centrale)Coordinate: 5°49′02.5″S 13°28′14.88″E / 5.817362°S 13.4708°E-5.817362; 13.4708 (Provincia del Congo Centrale)
Superficie 53 920 km²
Abitanti 4 522 942 (2010)
Densità 83,88 ab./km²
Altre informazioni
Fuso orario UTC+1
ISO 3166-2 CD-BC
Cartografia

Provincia del Congo Centrale – Localizzazione

Sito istituzionale

La Provincia del Congo Centrale (francese: Province du Kongo Central) è una delle 26 province della Repubblica Democratica del Congo. Il suo capoluogo è la città di Matadi.

La provincia si trova nella parte più occidentale del Congo ed è l'unica con accesso al mare (Oceano Atlantico meridionale).

Nel precedente ordinamento amministrativo del Congo (in vigore fino al 2015) la provincia esisteva con gli stessi confini attuali, ma era chiamata Provincia del Basso Congo ( Bas-Congo, in francese).

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

La provincia è situata nella parte occidentale del paese e confina a nord con la Repubblica del Congo e con la città-provincia di Kinshasa, a sud con l'Angola, a nord-ovest con l'exclave angolana di Cabinda e a est con la provincia di Bandundu.

Suddivisione amministrativa[modifica | modifica wikitesto]

La provincia del Congo Centrale è suddivisa nelle città di Matadi e Boma, che comprendono vari comuni limitrofi, ed in 10 territori:[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Election des gouverneurs : Jacques Mbadu élu au Bas-Congo, Jean Bamanisa en Province Orientale, radiookapi.net. URL consultato il 25 ottobre 2016.
  2. ^ Joseph M. Kyalangilwa, Nouvelles entités provinciales (PDF), République Démocratique du Congo. URL consultato il 24 ottobre 2016.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità GND: (DE4753226-9