Proof (rapper)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Proof
ProofAug05.jpg
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Genere Hardcore rap[1]
Dirty rap[1]
Periodo di attività musicale 1992-2006
Etichetta Shady Records
Gruppi D12
Gruppi e artisti correlati Soul Intent, Obie Trice Eminem

Proof, pseudonimo di DeShaun Dupree Holton (Detroit, 2 ottobre 1973Detroit, 11 aprile 2006), è stato un rapper statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Proof è divenuto famoso per aver fatto parte dei D12, in cui usava anche il nome d'arte Dirty Harry.

Prima della nascita della Dirty Dozen, Proof organizzava per l'Hip Hop Shop di Detroit dei tornei di freestyle, oltre a far parte della crew 5 Elements. In quello stesso periodo, inoltre, realizzò un EP da solista.

Nel 1994, Proof prese parte al video Age Ain't Nothing but a Number di Aaliyah.

Insieme ai D12, formati attualmente da Eminem, Kon Artis, Kuniva, Bizarre e Swift, pubblicò due album: Devil's Night, nel 2001, e D12 World, nel 2004. Nel 1999 vinse la Freestyle Competition, evento musicale organizzato dalla rivista The Source. Curiosamente, un anno dopo la pubblicazione della canzone Like Toy Soldiers in cui simulava la propria morte, Proof morì colpito da quattro colpi di pistola a seguito di una rissa scoppiata al CCC Nightclub. A lui sono dedicate 3 canzoni del rapper Eminem dal titolo Difficult, You're Never Over, in cui vengono ricordati vari momenti trascorsi insieme dai due rapper.

Discografia[2][modifica | modifica wikitesto]

Album solista[modifica | modifica wikitesto]

Con i D12[modifica | modifica wikitesto]

Con Promatic[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Proof, su AllMusic, All Media Network. URL consultato il 2 aprile 2015.
  2. ^ (EN) Proof su Discogs

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN29282102 · LCCN: (ENno2006035664 · ISNI: (EN0000 0001 1440 5525 · BNF: (FRcb14623900c (data)