Prendilo tu questo frutto amaro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Prendilo tu questo frutto amaro
Artista Antonello Venditti
Tipo album Studio
Pubblicazione 1995
Durata 40:37
Dischi 1
Tracce 8
Genere Pop rock
Etichetta Heinz Music
Walt Disney
Produttore Alessandro Colombini
Registrazione Studio "The Villa", Roma
Antonello Venditti - cronologia

Prendilo tu questo frutto amaro è un album di Antonello Venditti, pubblicato nel 1995. Nel 1997 l'album è stato pubblicato anche sul mercato di lingua spagnola, con il titolo Cada instante.[1]

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

L'album è stato realizzato nello studio privato di Venditti, in collaborazione con i suoi storici musicisti, ai quali si sono aggiunti Carlo Verdone, che suona la batteria e canta in Tutti all'inferno, Little Steven e gli Io vorrei la pelle nera.[2]

Da un punto di vista musicale e tematico, l'album è stato considerato da parte della critica come un lavoro totalmente in linea con le precedenti pubblicazioni del cantautore romano.[3]

Oltre ad alcuni brani d'amore,[2] l'album contiene diverse canzoni i cui testi fanno riferimento alla situazione politica vissuta in Italia nella prima metà degli anni 1990. Il brano che dà il titolo all'intero album, adattamento in italiano della canzone Bitter Fruit di Little Steven, fa ampio riferimento alle ambiguità della Seconda Repubblica.[3] Il brano Eroi minori è invece dedicato alle scorte dei giudici Giovanni Falcone e Paolo Borsellino,[4] ma anche «a quei ragazzi che senza essere personaggi pubblici diventano un esempio per il Paese» e che «sono i ragazzi che rischiano la propria vita per difendere un uomo di colore, sono i ragazzi di Palermo che combattono tutti i giorni per migliorare le cose».[2]

Di questo album non esite la versione LP

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Edizione in italiano[modifica | modifica wikitesto]

  1. Ogni volta – 4:58 (Antonello Venditti)
  2. Tutti all'inferno – 5:10 (Antonello Venditti)
  3. Vento selvaggio – 5:10 (Antonello Venditti)
  4. Eroi minori – 4:52 (Antonello Venditti)
  5. Prendilo tu questo frutto amaro – 5:21 (Antonello Venditti, Steven Van Zandt)
  6. Parla come baci – 5:27 (Antonello Venditti, Gabriele Anastasi, Danilo Cherni, Adriano Lo Giudice, Maurizio Perfetto)
  7. A che gioco giochi – 5:05 (Antonello Venditti)
  8. 1000 figli – 4:46 (Antonello Venditti)

Edizione in spagnolo[modifica | modifica wikitesto]

  1. Cada instante – 4:57 (Antonello venditti)
  2. Todos al cuerno – 5:07 (Antonello venditti)
  3. Viento salvaje – 5:09 (Antonello venditti)
  4. Bienvenido al paraíso – 5:26 (Antonello Venditti, Gabriele Anastasi, Adriano Lo Giudice)
  5. Cumpleaños de Cristina – 5:31 (Antonello venditti)
  6. Héroes menores – 4:50 (Antonello venditti)
  7. Necesito un amigo – 4:00 (Antonello venditti)
  8. Acuérdae de mi – 5:12 (Antonello venditti)
  9. Habla como besas – 5:23 (Antonello Venditti, Gabriele Anastasi, Danilo Cherni, Adriano Lo Giudice, Maurizio Perfetto)
  10. Qué juego juegas – 5:01 (Antonello Venditti)
  11. Cómte tu este fruto amargo – 5:05 (Antonello Venditti, Steven Van Zandt)
  12. Cien mil hijos – 4:42 (Antonello Venditti)

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (1995) Posizione
massima
Italia[5][6][7] 1
Svizzera[8] 39

Musicisti[modifica | modifica wikitesto]

Vorrei la pelle nera[modifica | modifica wikitesto]

  • Giuseppe Favale, G. Moscatelli: tromba, flicorno
  • M. Pirone, Alfredo Posillipo: trombone
  • Franco Marinacci: sax
  • Ferruccio Corsi: sax, flauto

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Cada Istante - Antonello Venditti, All Music Guide. URL consultato l'8 maggio 2011.
  2. ^ a b c Paolo Biamonte, Il mio frutto amaro dedicato ai piccoli eroi, in la Repubblica, 12 settembre 1995, p. 35. URL consultato l'8 maggio 2011.
  3. ^ a b Gino Castaldo, Ma è sempre il solito Antonello da Roma, in la Repubblica, 12 settembre 1995, p. 35. URL consultato l'8 maggio 2011.
  4. ^ Antonello Venditti vince il II Premio Laurentum i valori della cultura: è il poeta dell'amore, www.premiolaurentum.eu. URL consultato l'8 maggio 2011.
  5. ^ ALBUM - I NUMERI UNO (1995-2006), it-charts.150m.com. URL consultato il 1º aprile 2011 (archiviato dall'url originale il 29 ottobre 2013).
  6. ^ Musica: Venditti in testa nella hit parade della settimana, Adnkronos, 19 settembre 1995. URL consultato il 29 aprile 2011.
  7. ^ Musica: Antonello Venditti torna primo, Adnkronos, 15 gennaio 1996. URL consultato l'8 maggio 2011.
  8. ^ (DE) Antonello Venditti - Prendilo tu questo frutto amaro (album), hitparade.ch. URL consultato l'8 maggio 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica