Praso

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Praso
ex comune
Praso – Stemma
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneCoat of arms of Trentino-South Tyrol.svg Trentino-Alto Adige
ProvinciaTrentino CoA.svg Trento
Amministrazione
SindacoRoberto Panelatti (lista civica) dal 17/05/2010
Data di soppressione31/12/2014
Territorio
Coordinate45°57′N 10°38′E / 45.95°N 10.633333°E45.95; 10.633333 (Praso)Coordinate: 45°57′N 10°38′E / 45.95°N 10.633333°E45.95; 10.633333 (Praso)
Altitudine785 m s.l.m.
Superficie9,85 km²
Abitanti342[1] (31-12-2010)
Densità34,72 ab./km²
FrazioniSevror
Comuni confinantiBersone, Daone, Lardaro, Pieve di Bono, Roncone
Altre informazioni
Cod. postale38080
Prefisso0465
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT022146
Cod. catastaleG989
TargaTN
Cl. sismicazona 3 (sismicità bassa)
Nome abitantiprasini
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Praso
Praso
Sito istituzionale

Praso (Pras in lingua trentina[2]) era un comune italiano di 352 abitanti della provincia di Trento. Fa parte del comune di Valdaone, istituito il 1º gennaio 2015.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Monumenti d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Nel territorio comunale si trova il forte Corno, una fortezza austroungarica della prima guerra mondiale che all'epoca faceva parte del famoso sbarramento di Lardaro.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[3]

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2010.
  2. ^ Teresa Cappello, Carlo Tagliavini, Dizionario degli Etnici e dei Toponimi Italiani, Bologna, ed. Pàtron, 1981.
  3. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Archivio giornalistico delle Giudicarie: elenco degli articoli pubblicati sui giornali ottocenteschi relativi al paese di Praso