Potpourri

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Potpourri

Un potpourri IPA: /ˌpopu'ʀi/ (o pot-pourri)[1] è una composizione realizzata con petali di fiori secchi ed oli essenziali, normalmente utilizzata per profumare e/o abbellire gli ambienti. Di solito viene collocata in ciotole di legno, o in sacchetti di stoffa.

La parola "potpourri" deriva dal francese "pot-pourri", dove "pot" significa "vaso" mentre "pourri" significa "marcio"[2]. Lo stesso termine viene spesso utilizzato per indicare un insieme variegato di oggetti,[3][4] un generico stufato di carni e verdure miste cotte insieme, e infine un'opera letteraria o musicale composta tramite l'assemblaggio di parti diverse (centone, o selezione, fantasia).[5]

Fra i fiori maggiormente utilizzati nei potpourri si possono citare il pimento, il cedro, la cannella, il chiodo di garofano, il finocchio, il giuggiolo, il ginepro, la lavanda, la melissa, il limone, la maggiorana, la menta, l'arancia, l'artemisia, la reseda, la rosa e il rosmarino. Nei potpourri moderni spesso alle composizioni vengono aggiunti elementi decorativi e profumi sintetici.

Si chiama potpourri anche il recipiente - a forma di ciotola, oppure di piccola scatola o di barattolo con coperchio bucherellato e realizzato in porcellana, in maiolica o in terraglia - che è utilizzato per contenere il composto di fiori, di radici e di petali odorosi, il cui aroma si diffonde nell'ambiente.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ In ital. è talvolta usato l’adattamento fam. pupurrì. (Treccani.it)
  2. ^ Calco dello spagnolo olla podrida
  3. ^ Corriere della sera.it - Dizionario di Italiano, su dizionari.corriere.it. URL consultato il 5 febbraio 2010 (archiviato dall'url originale il 13 febbraio 2010).
  4. ^ pot-pourri in Vocabolario - Treccani, su www.treccani.it. URL consultato il 7 agosto 2021.
    «Più genericam., mescolanza di cose eterogenee; miscuglio, accozzaglia: un p. di osservazioni, di citazioni».
  5. ^ De Mauro, T. "Gradit." Torino: UTET (1999)

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàLCCN (ENsh86007749 · GND (DE4283503-3 · BNF (FRcb12216803p (data) · NDL (ENJA01086434