Portland Company

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Portland Company
Stato Stati Uniti Stati Uniti
Fondazione 1846 a Portland
Chiusura 1978
Sede principale Portland
Persone chiave John A. Poor, Septimus Norris
Settore Metalmeccanica
Prodotti locomotive a vapore, navi, vagoni, attrezzature meccaniche
Locomotiva n. 6 "Coos" della A&StL, fabbricata dalla Portland Company

La società Portland Company venne fondata a Portland, l'8 agosto 1846[1], da John A. Poor e dall'ingegnere Septimus Norris della Norris Locomotive Works allo scopo di costruire una fonderia e uno stabilimento di produzione in grado di fornire il materiale ferroviario e le locomotive a vapore per l'esercizio della linea Portland-Montreal della Atlantic and St. Lawrence Railroad. Le officine aprirono nel mese di ottobre del 1847 e la prima locomotiva, che prese il nome di Augusta, venne consegnata alla Portland, Saco & Portsmouth (in seguito parte della Boston e Maine Railroad) nel luglio 1848. Nel corso dei decenni successivi la società produsse oltre 600 locomotive a vapore e 160 navi, tra mercantili e militari, nonché vagoni ferroviari, macchine movimento terra, automobili Knox e materiali vari. La Portland produsse anche i motori dei battelli a ruote armati di cannoni per la guerra civile, USS Agawam nel 1863 e USS Pontoosuc nel 1864. Data la varietà della produzione la società poteva vantarsi di essere una delle principali imprese manifatturiere metalmeccaniche della Nuova Inghilterra.

USS Agawam con propulsione a ruote motorizzata dalla Portland Company

Nel 1890, la Portland Company acquistò da Hinkley Locomotive Works i progetti per la costruzione di locomotive a scartamento ridotto da 2 piedi (610 mm). Portland apportò alcuni miglioramenti al modello ottenendo uno dei migliore tipi di macchina per le ferrovie a scartamento del Maine. La prima locomotiva consegnata fu la più pesante e più potente per linee a scartamento "2 piedi" e divenne uno standard per il servizio passeggeri. Molte locomotive Portland furono prodotte secondo lo schema di Forney utilizzate per le sue caratteristiche per servizi di cantiere e su linee con armamento leggero. Portland fu anche il principale produttore di carri merci per le ferrovie a scartamento ridotto, tipo Maine, tra il 1890 e il 1907.

Locomotiva n. 4 costruita per la Monson Railroad nel 1918 su disegno Portland

L'ultima locomotiva a scartamento 610 mm costruita da Portland ottenne meno successo delle precedenti. Vulcan Iron Works costruì due versioni modernizzate del progetto base di Portland per la Monson Railroad nel 1913 e nel 1918; Portland cessò la produzione di locomotive non molto tempo dopo. Cessò ogni sua produzione nel 1978.

Locomotive preservate[modifica | modifica wikitesto]

Le seguenti locomotive a scartamento ridotto 2 ft (610 mm) costruite da Portland sono state preservate ad uso museale e ferrovie storiche.

Numero Tipo e rodiggio Data costruzione Ferrovia di provenienza
e numero
Sede finale
 ? 2-2-0 1872 Grand Trunk Railway n. 40 Canada Science and Technology Museum[2]
622 Locomotiva Forney 0-2-2T 2 maggio 1891 Sandy River Railroad n. 5
Sandy River and Rangeley Lakes Railroad n. 6
Kennebec Central Railroad n. 4
Wiscasset, Waterville and Farmington Railway n. 9
Wiscasset, Waterville and Farmington Railway Museum[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) The Portland reference, p. 207
  2. ^ (EN) Anthony Clegg, Ray Corley, Canadian National Steam Power, a p. 58, Montreal, Trains & Trolleys, 1969.
  3. ^ (EN) The Restoration of Engine 9 (Wiscasset, Waterville and Farmington Railway Museum), wwfry.org. URL consultato il 19-02-2015.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) S.B. Beckett, The Portland directory and reference book, for 1850-51 , Thurston & Co., 1850 [1]
  • (EN) Jeff Holt, Grand Trunk in New England, a p. 124, Railfare, 1985