Autorità Portuale di New York e New Jersey

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Autorità Portuale
di New York e New Jersey
Logo
Stato Stati Uniti Stati Uniti
Forma societaria Autorità portuale
Fondazione 1921[1]
Fondata da
Sede principale New York
Persone chiave
  • Patrick J. Foye (CEO)
  • John J. Degnan (Presidente)
Settore Trasporto
Sito web

L'Autorità Portuale di New York e New Jersey (in inglese Port Authority of New York and New Jersey, IPA: [pɔrt əˈθɔrəti ʌv nu jɔrk ænd nu ˈʤɜrzi], e in acronimo PANYNJ) è una joint venture tra gli stati di New York e New Jersey per la gestione di gran parte delle infrastrutture regionali dei trasporti situate nell'area dei due stati.[1]

La PANYNJ si occupa delle gestione del distretto portuale di New York e New Jersey, così come dei collegamenti tra il New Jersey e la città di New York, tra cui l'Holland Tunnel, il Lincoln Tunnel e il ponte George Washington. In aggiunta, la PANYNJ gestisce anche la Port Authority Trans-Hudson, il Port Authority Bus Terminal e diversi aeroporti: il LaGuardia, il John F. Kennedy, il Newark-Liberty, il Teterboro, il New York-Stewart e l'Atlantic City.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) History of the Port Authority, su panynj.gov. URL consultato il 15 marzo 2017.
  2. ^ (EN) Overview of Facilities and Services, su panynj.gov. URL consultato il 15 marzo 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità ISNI: (EN0000 0000 8867 6056 · GND: (DE274520-3