Pietro Pisani

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Pietro Pisani

Pietro Pisani (Palermo, 1761Palermo, 6 luglio 1837) fu barone del Regno delle Due Sicilie.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Era appassionato non solo di studi di quella che diverrà l’odierna archeologia, ma aveva anche interesse nella musica e nella pittura. Il suo nome è legato alla riorganizzazione della Real Casa dei Matti di Palermo, luogo di cura delle malattie psichiatriche, fondato il 10 agosto 1824. Morì il 6 luglio 1837 a causa del colera.[1][2]

Il figlio Casimiro fu deputato e senatore del Regno d'Italia.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ http://www.palermoviva.it/via-al-giorno-corso-pietro-pisani/
  2. ^ Copia archiviata, su igtodaro.eu. URL consultato il 4 novembre 2016 (archiviato dall'url originale il 5 novembre 2016).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN56960232 · ISNI (EN0000 0000 6143 249X · LCCN (ENno2001020200 · BAV (EN495/185529 · WorldCat Identities (ENlccn-no2001020200