Pietro Nobile

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altre informazioni sull'omonimo cantante, vedi Pietro Nobile (musicista).
Pietro Nobile.
Theseustempel, Vienna
Chiesa di Sant'Antonio, Trieste
Targa a Trieste

Pietro Nobile (Capriasca, 11 ottobre 1776Vienna, 7 novembre 1854) è stato un architetto svizzero-italiano[1].

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Esponente di primo piano della corrente neoclassica, fu attivo soprattutto a Vienna e a Trieste. Nei suoi ultimi anni aveva insegnato all'Accademia di belle arti di Vienna.[2]

Nelle sue opere si rivela un grande interesse per l'archeologia, riscontrabile ad esempio nel Theseustempel (1819-1822), una riproduzione di un tempio greco posta nel cuore della capitale austriaca e destinata ad ospitare un'opera scultorea di Antonio Canova. Sempre a Vienna costruì l'imponente Burgotor (1824).

A Trieste celebre invece è la chiesa di Sant'Antonio, progettata nel 1808, ma innalzata solo tra il 1826 ed il 1849; si tratta di un edificio a pianta rettangolare, con cupola al centro, posto scenograficamente al termine del Canal Grande.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Pietro Nobile, in Dizionario storico della Svizzera.
  2. ^ Emil Kaufmann,L'architettura dell'illuminismo, Einaudi, Torino, 1966, p. 143.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Robin Middleton, David Watkin, Architettura dell'Ottocento, Martellago (Venezia), Electa, 2001.
  • Nikolaus Pevsner, John Fleming, Hugh Honour, Dizionario di architettura, Torino, Einaudi, 1981.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN13154358 · LCCN: (ENnr98024729 · ISNI: (EN0000 0001 1743 9202 · GND: (DE121066215 · ULAN: (EN500070410