Piazza Verdi (Bologna)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Piazza Giuseppe Verdi
Bologna, piazza verdi.JPG
Portico delle Scuderie su piazza Verdi
Nomi precedentiPiazza dei Bentivoglio, Piazza di Santa Cecilia
Localizzazione
StatoItalia Italia
CittàBologna
QuartiereSanto Stefano
Codice postale40126
Informazioni generali
IntitolazioneGiuseppe Verdi
Mappa
Coordinate: 44°29′46.63″N 11°21′02.3″E / 44.496287°N 11.350638°E44.496287; 11.350638

Piazza Verdi, dedicata al musicista italiano Giuseppe Verdi, è una piazza di Bologna che si trova nel cuore della zona universitaria. Palazzo Paleotti, al civico 25 di Via Zamboni, fa angolo con la piazza. Nella piazza ha sede il Teatro Comunale di Bologna a sua volta in angolo con Largo Respighi. Sul lato sud-ovest sorgono un tratto di mura della seconda cerchia (riportato alla luce nel 1906[1]) e l'abside della Basilica di San Giacomo Maggiore. Sul lato sud-est invece si trovano le antiche scuderie dei Bentivoglio[2].

Un tempo infatti l'attuale piazza Verdi era antistante al Palazzo Bentivoglio, tanto che essa prendeva nome dalla stessa famiglia nobiliare, fino a quando la loro residenza venne distrutta nel 1506. Più avanti nel tempo, nel XVIII secolo, veniva chiamata Piazza di Santa Cecilia, per via dell'allora parrocchiale di Santa Cecilia che si affaccia sullo stesso lato di San Giacomo. Ricevette l'intitolazione al celebre compositore soltanto nel 1951.

Provenendo dalle Due Torri lungo Via Zamboni, la piazza viene raggiunta dopo aver superato un'altra piazza dedicata ad un musicista, Piazza Rossini, in cui ha invece sede il conservatorio di Bologna.

La piazza, soprattutto nel periodo estivo, è utilizzata per manifestazioni culturali all'aperto.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Piazza Giuseppe Verdi su originebologna.com

Bologna Portale Bologna: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Bologna