Pest-Pilis-Solt-Kiskun

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Comitato di Pest-Pilis-Solt-Kiskun
ex comitato
(HU) Pest-Pilis-Solt-Kiskun vármegye
Comitato di Pest-Pilis-Solt-Kiskun – Stemma
Localizzazione
Stato Ungheria Ungheria
Amministrazione
Capoluogo Budapest
Data di soppressione 1950 (riforma amministrativa ungherese del 1950)
Territorio
Coordinate
del capoluogo
47°28′19″N 19°03′01″E / 47.471944°N 19.050278°E47.471944; 19.050278 (Comitato di Pest-Pilis-Solt-Kiskun)Coordinate: 47°28′19″N 19°03′01″E / 47.471944°N 19.050278°E47.471944; 19.050278 (Comitato di Pest-Pilis-Solt-Kiskun)
Superficie 12 228 km²
Abitanti 1 909 600 (1910)
Densità 156,17 ab./km²
Altre informazioni
Fuso orario UTC+1
Cartografia
Comitato di Pest-Pilis-Solt-Kiskun – Localizzazione
Comitato di Pest-Pilis-Solt-Kiskun – Mappa

Il comitato di Pest-Pilis-Solt-Kiskun (in ungherese Pest-Pilis-Solt-Kiskun vármegye, in latino Comitatus Pestiensis et Pilisiensis et Soltensis et Cumania Minor) è stato un antico comitato del Regno d'Ungheria, situato nell'attuale Ungheria centrale. Capoluogo del comitato, il più esteso del regno, era Budapest.

Il comitato di Pest-Pilis-Solt-Kiskun confinava con gli altri comitati di Hont, Nógrád, Heves, Jász-Nagykun-Szolnok, Csongrád, Bács-Bodrog, Baranya, Tolna, Fejér, Komárom ed Esztergom. Geograficamente era delimitato ad O dal Danubio e ad E dal Tibisco; comprendeva le città di Budapest, Vác e Kecskemét.

Il nome del comitato conteneva riferimenti all'antico comitato di Pilis (l'unica parte del comitato sulla riva destra del Danubio), a quello di Pest (che prendeva il nome dalla città omonima, oggi parte di Budapest) e alla regione della Piccola Cumania (Kiskun), che si stende nelle praterie del bassopiano pannonico.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

I comitati di Pest e Pilis, costituiti nel secolo XI rispettivamente sulla riva destra e sinistra del Danubio, vennero poi uniti a formare il centro politico, culturale ed economico dell'Ungheria. La regione di Solt venne poi staccata dal comitato di Fejér e fusa col comitato di Pest-Pilis a formare quello di Pest-Pilis-Solt (XVII secolo); ad essi si aggiunse la Piccola Cumania (1876).

Il comitato rimase sostanzialmente intatto in seguito al Trattato del Trianon, mantenendo la sua estensione per tutta la durata del periodo interbellico e anche in seguito alla proclamazione della Repubblica Popolare d'Ungheria (1949). Per effetto delle riforme amministrative del 1950, il comitato fu smembrato; il suo territorio corrisponde oggi alla provincia di Pest e alla parte nord di quella di Bács-Kiskun.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN151403225
Ungheria Portale Ungheria: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Ungheria