Patxi Usobiaga

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Patxi Usobiaga
Patxi Usobiaga Lakunza 2009.JPG
Nome Patxi Usobiaga Lakunza
Nazionalità Spagna Spagna
Altezza 174 cm
Peso 62 kg
Arrampicata Climbing pictogram.svg
Specialità Difficoltà
Ritirato 2011
Palmarès
Mondiali lead 1 3 0
Europei lead 1 0 0
Spagnoli lead 3 0 0
Giochi mondiali lead 1 1 0
Coppa del mondo lead 2 trofei
Rock Master 1 trofeo
Per maggiori dettagli vedi qui
 

Patxi Usobiaga Lakunza (Eibar, 7 settembre 1980) è un arrampicatore spagnolo.

Pratica l'arrampicata in falesia e ha gareggiato nelle competizioni di difficoltà.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ha cominciato ad arrampicare a dieci anni ad Atxarte. Fino a quattordici anni ha arrampicato accompagnato dal padre. A quindici anni ha scalato il suo primo 8a, ConanDax Librarian a Araotz e a diciotto l'8b, Parva Naturalia a Araotz. Dal 1997 al 1999 ha preso parte alle competizioni giovanili e nel 2000 ha iniziato a gareggiare nella Coppa del mondo di arrampicata nella lead. Nel 2003 è salito per la prima volta sul podio nella quarta gara di Coppa ad Avilés e sempre nello stesso anno ha vinto la sua prima competizione a Edimburgo, decima e ultima tappa del circuito. Dopo essersi piazzato quinto nel 2004 e sesto nel 2005, a ventisei anni ha vinto la Coppa del mondo di arrampicata 2006 nella lead.[1] L'anno successivo si è ripetuto conquistando la Coppa del mondo di arrampicata 2007 nella lead.[2] Questi successi gli sono valsi il Salewa Rock Award del 2007. Due anni dopo ha vinto la medaglia d'oro al Campionato del mondo di arrampicata 2009 a Qinghai.[3] A fine 2009 si è operato a una spalla e dopo tre mesi di riabilitazione ha ricominciato ad allenarsi per la stagione 2010.

Nel giugno 2010 un incidente d'auto gli ha causato una dolorosa ernia del disco, che non gli ha permesso di partecipare alla stagione 2011 di Coppa né al Campionato del mondo di arrampicata 2011 ad Arco.[4] Nel 2011 ha annunciato il suo ritiro dalle competizioni.

Ha scalato 267 vie tra l'8a e il 9a+ di cui 158 a vista. È stato il primo arrampicatore a salire un 8c+ a vista con la salita di Bizi Euskaraz a Etxauri nel 2007.[5]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Coppa del mondo[modifica | modifica wikitesto]

2002 2003 2004 2005 2006 2007 2008 2009 2010
Lead 67 4 5 6 1 1 4 2 4

Campionato del mondo[modifica | modifica wikitesto]

1999 2001 2003 2005 2007 2009
Lead 61 49 2 2 2 1

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Podi in Coppa del mondo lead[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Podi totali
2003 1 1 2
2004 2 2
2005 1 1 2
2006 1 4 1 6
2007 1 3 1 5
2008 1 1 2
2009 1 3 4
2010 1 1 2
Totale 6 13 6 25

Falesia[modifica | modifica wikitesto]

  • 3 vie di 9a+
  • 14 vie di 9a
  • 31 vie di 8c+ (di cui 1 a vista)
  • 42 vie di 8c (di cui 7 a vista)
  • 87 vie di 8b e 8b+ (di cui 68 a vista)

Lavorato[modifica | modifica wikitesto]

  • 9a+/5.15a:
  • 9a/5.14d:
    • PuntX - Gorges du Loup (FRA) - 10 settembre 2010[8]
    • Hades - Nassereith / Götterwand (AUT) - 23 agosto 2009 - Salita al secondo tentativo, via di Andreas Bindhammer del 2008[9]
    • Action directe - Frankenjura (GER) - 24 ottobre 2008 - Undicesima salita[10]
    • Nice to eat you - Pierrot beach (FRA) - 22 luglio 2008 - Seconda salita della via di Mike Fussilier
    • Fabela Pa La Enmienda - Santa Linya (ESP) - 22 marzo 2008
    • Mendeku - Egino (ESP) - 16 dicembre 2007 - Seconda salita della via di Iker Pou
    • Fuck The system - Santa Linya (ESP) - 9 dicembre 2007 - Prima salita
    • Esclatamasters - Perles (ESP) - 7 dicembre 2007 - Terza salita della via di Ramón Julian Puigblanque
    • Faxismoaren txontxogiloak - Etxauri (ESP) - 22 dicembre 2007 - Prima salita
    • Begi Puntuan - Etxauri (ESP) - 1º dicembre 2006 - Prima salita[11]
    • Kinematix - Gorges du Loup (FRA) - 14 giugno 2006
    • Psikoterapia - Valdegobia (ESP) - 8 luglio 2004 - Prima salita
    • Iñi Ameriketan - Baltzola (ESP) - 1º aprile 2003
    • Il Domani - Baltzola (ESP) - 21 marzo 2003 - Prima salita

A vista[modifica | modifica wikitesto]

  • 8c+/5.14c:
    • Bizi Euskaraz - Etxauri (ESP) - 11 dicembre 2007 - Progetto di Ekaitz Maiz, anche prima salita e primo 8c+ a vista del mondo[5]
  • 8c/5.14b:
    • Absinth - Sparchen (AUT) - 25 luglio 2010[12]
    • Nuska - Baltzola (ESP) - 1º agosto 2008
    • Home sweet home - Pierrot Beach (FRA) - 20 luglio 2008[13]
    • Omerta - Urnersee (SUI) - 15 luglio 2008[14]
    • mosca cullonera - Montsant (ESP) - 30 novembre 2007
    • Pata negra - Rodellar (ESP) - 7 ottobre 2006[15]
    • Gaua - Lezain (ESP) - 10 ottobre 2005[16]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Vinicio Stefanello, World Cup Lead 2006: vittoria di Patxi Usobiaga e Angela Eiter, planetmountain.com, 23 novembre 2006. URL consultato l'8 gennaio 2012.
  2. ^ World Cup Lead 2007 a Usobiaga e Vidmar, planetmountain.com, 19 novembre 2007. URL consultato l'8 gennaio 2012.
  3. ^ Vinicio Stefanello, Campionati del mondo di arrampicata - Qinghai (CHN), planetmountain.com, 7 luglio 2009. URL consultato l'8 gennaio 2012.
  4. ^ (ES) Isaac Fernández, Patxi Usobiaga, frenado por una lesión, desnivel.com, 4 febbraio 2011. URL consultato l'8 gennaio 2012.
  5. ^ a b Patxi Usobiaga show: Bizi euskaraz primo 8c+ a vista del mondo, planetmountain.com, 13 dicembre 2007. URL consultato l'8 gennaio 2012.
  6. ^ Patxi Usobiaga a spasso su La Rambla, e non solo, planetmountain.com, 4 dicembre 2007. URL consultato l'8 gennaio 2012.
  7. ^ Patxi Usobiaga ripete Realization 9a+ a Ceuse, planetmountain.com, 2 agosto 2004. URL consultato l'8 gennaio 2012.
  8. ^ Usobiaga ripete Punt-X 9a, up-climbing.com, 10 settembre 2010. URL consultato l'8 gennaio 2012.
  9. ^ I limiti dell'arrampicata: il 9a come riscaldamento?, planetmountain.com, 15 settembre 2009. URL consultato l'8 gennaio 2012.
  10. ^ (EN) Jack Geldard, Patxi Usobiaga repeats Action Directe F9a, ukclimbing.com. URL consultato l'8 gennaio 2012.
  11. ^ Usobiaga ripete Begi puntuan, Marin Garcia e Sharma ripetono La Rambla 9a+, planetmountain.com, 4 dicembre 2006. URL consultato l'8 gennaio 2012.
  12. ^ 8c a vista per Patxi Usobiaga, up-climbing.com, 28 luglio 2010. URL consultato l'8 gennaio 2012.
  13. ^ (EN) Dougald MacDonald, Patxi Usobiaga Onsights 5.14b/c, climbing.com. URL consultato l'8 gennaio 2012.
  14. ^ (ES) Otro 8c a vista para Usobiaga, desnivel.com, 17 luglio 2008. URL consultato l'8 gennaio 2012.
  15. ^ (EN) Chris Van Leuven, Usobiaga Onsights Second 8c, ukclimbing.com. URL consultato l'8 gennaio 2012.
  16. ^ (ES) Patxi Usobiaga, 8c a vista con Gaua, desnivel.com, 10 novembre 2005. URL consultato l'8 gennaio 2012.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN169937393