Partito Congolese del Lavoro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Partito Congolese del Lavoro
Parti Congolais du Travail
PCT
Roundel of Congo 1970.svg
Leader Denis Sassou Nguesso
Stato Rep. del Congo Rep. del Congo
Fondazione dicembre 1969
Sede Brazzaville
Ideologia attualmente:
Socialdemocrazia
in passato:
Comunismo
Marxismo-Leninismo
Collocazione attualmente:
Sinistra
in passato:
Estrema sinistra
Seggi Assemblea nazionale
89 / 139
Iscritti 250 000 (2005)
Sito web particongolaisdutravail.com/

Il Partito Congolese del Lavoro (in francese: Parti Congolais du Travail - PCT) è un partito politico di ispirazione socialista fondato nella Repubblica del Congo nel 1969.

È il partito dominante del Paese: il suo leader, Denis Sassou Nguesso, è Presidente della Repubblica del Congo dal 1997.

Nel 1990 aveva 70.000 membri, mentre nel 2005 250.000.[1]

Risultati elettorali[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Emmanuel Mbengue, "La direction du Parti Congolais du Travail s'ouvre aux jeunes et aux femmes", Les Dépêches de Brazzaville, December 30, 2006 (FR) .
Politica Portale Politica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di politica