Paola Consolo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Paola Consolo (Venezia, 1908Milano, 15 febbraio 1933) è stata una pittrice italiana.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Paola Consolo era figlia di Eugenia Consolo, poetessa e scrittrice di teatro, e nipote di Margherita Sarfatti. Nel 1931 si unì in matrimonio con Gigiotti Zanini. Morì a ventiquattro anni, nel 1933, nel dare alla luce la prima figlia.

Il suo esordio artistico avvenne alla prima Mostra del Novecento Italiano, organizzata dalla Sarfatti alla Permanente di Milano nel 1926. Il suo talento era stato apprezzato da Medardo Rosso e da Achille Funi, che era stato suo maestro, anche se l'artista può essere considerata autodidatta, tanto che Funi in seguito avrebbe rivelato: "Quando Paola veniva a dipingere nel mio studio, molte cose io le vedevo e apprendevo da lei".[1]

Alla Biennale di Venezia del 1928 espose un Autoritratto; tornò alla Biennale nel 1930 e nel 1932. Nel 1929 partecipò alla II Mostra del Novecento Italiano con le opere La canzone, Donna con Aragosta, che si trova alla Civica Galleria d'Arte Moderna di Milano, e Bacino di Venezia.[1] In ambito internazionale, espose a Parigi (1929), Nizza (1929) e Basilea (1930). Nel 1931 fu presente alla prima edizione della Quadriennale romana.[2] Nel 1933, alla IV mostra del Sindacato Regionale Fascista delle belle Arti di Lombardia, furono esposte le opere Bambino, Vecchia signora, La bambina, Natura morta e Le Focette.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Elena Pontiggia, Il novecentismo lirico di Paola Consolo, in Donne d'arte. Storie e generazioni, a cura di Maria Antonietta Trasforini, Roma, Meltemi editore, 2006, p. 80-82
  2. ^ Prima Quadriennale d'Arte Nazionale, su quadriennalediroma.org.
  3. ^ IV Mostra del Sindacato Regionale Fascista delle Belle Arti di Lombardia, su bdl.servizirl.it.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Emporium, Volume 79, Istituto Italiano d'arti grafiche, Bergamo, 1934.
  • Agostino Mario Comanducci, Dizionario illustrato pittori e incisori italiani moderni e contemporanei, III edizione, Milano, 1962.
  • Il Novecento italiano, 1923/1933, Mazzotta, Milano, 1983.
  • Carlo Pirovano, La Pittura in Italia: 1900-1945, Electa, Milano, 1992.
  • Giuseppe Pavanello, Nico Stringa, Virginia Baradel, La pittura nel Veneto: Il Novecento, volume I, Electa, 2006.
  • Vittorio Sgarbi, Hans Albert Peters, Beatrice Buscaroli Fabbri, L'arte delle donne: dal Rinascimento al Surrealismo, F. Motta, Milano, 2007.
  • Giorgio Di Genova, Storia dell'arte italiana del '900, Bora, Bologna, 2007.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Paola Consolo, su enciclopediadelledonne.it, Enciclopedia delle donne. Modifica su Wikidata
Controllo di autoritàVIAF (EN96018915 · GND (DE1100561234 · ULAN (EN500050550 · WorldCat Identities (ENviaf-96018915