Palaeocarcharias stromeri

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Palaeocarcharias
Palaeocarcharias stromeri.JPG
Fossile di Palaeocarcharias stromeri
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Superclasse Gnathostomata
Classe Chondrichthyes
Sottoclasse Elasmobranchii
Ordine Orectolobiformes
Genere Palaeocarcharias
Specie P. stromeri

Palaeocarcharias stromeri è un pesce cartilagineo estinto, appartenente agli elasmobranchi. Visse nel Giurassico superiore (Kimmeridgiano, circa 150 milioni di anni fa) e i suoi resti fossili sono stati ritrovati in Europa (Germania, Francia).

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

L'aspetto di questo piccolo squalo doveva essere piuttosto simile a quello degli attuali orectolobidi, squali che solitamente vivono sul fondo. Il corpo era relativamente appiattito e dal profilo fusiforme. La dentatura, però, era molto diversa da quella degli orectolobidi: Palaeocarcharias possedeva infatti denti dalle cuspidi alte e di forma simile a quella dei denti dei lamniformi. La dentatura mostra una notevole eterodontia lineare e graduale.

Classificazione[modifica | modifica wikitesto]

Non è chiaro a quale gruppo di squali appartenesse Palaeocarcharias. Inizialmente, data la sua dentatura, venne ascritto ai lamniformi, ma analisi più recenti lo hanno classificato come un membro degli orectolobiformi, dei carcariniformi o addirittura di un gruppo a sé stante (Palaeocarchariformes). Palaeocarcharias potrebbe essere un rappresentante basale degli orectolobiformi dotato di una dentatura assai specializzata, convergente con quella dei lamniformi. I resti fossili di Palaeocarcharias sono stati ritrovati nei famosi giacimenti di Solnhofen ed Eichstätt in Germania e di Čerín in Francia.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Duffin, C.J. 1988. The Upper Jurassic Selachian Palaeocarcharias de Beaumont (1960). Zoological Society of the Linnean Society, 94, 271-286.
  • Olivier Landemaine; Detlev Thies; Jens Waschkewitz (2018). "The Late Jurassic shark Palaeocarcharias (Elasmobranchii, Selachimorpha) – functional morphology of teeth, dermal cephalic lobes and phylogenetic position". Palaeontographica Abteilung A. 312 (5–6): 103–165. doi:10.1127/0375-0442/2018/0000/0085

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]