Pad Abort Test-1

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Pad Abort Test-1
Emblema missione
Apollo program.svg
Immagine del veicolo
Pad abort test 1.jpg
Dati della missione
Codice chiamataPA-1
Lancio7 novembre 1963
16:00:01 UTC
Area 3
Luogo lancioWhite Sands Missile Range Nuovo Messico
Atterraggio7 novembre 1963
16:02:45 UTC
Durata2 minuti e 45 secondi
Parametri orbitali
Orbitavolo suborbitale
Distanza percorsa2,51 km (1,56 mi)
Numeroprivo di equipaggio
Programma Apollo
Missione precedenteMissione successiva
QTV SA-5

Pad Abort Test-1 è stata una missione del programma Apollo della NASA.

Obiettivi[modifica | modifica wikitesto]

Lo scopo della missione era studiare gli effetti sulla capsula Apollo in caso di aborto della missione dalla rampa di lancio. Il sistema di fuga dal lancio (launch escape system, LES) doveva essere in grado di portare la capsula lontano dal razzo mentre si trovava sulla rampa di lancio qualora questo potesse esplodere. Il LES doveva far raggiungere un'altezza sufficiente perché si potessero aprire i paracadute del modulo di comando preferibilmente sopra il mare e non sulla terra.

Lancio[modifica | modifica wikitesto]

Alle 16:00:01 UTC del 7 novembre 1963 un segnale di aborto è stato inviato al LES che ha iniziato la sequenza in cui sono stati accesi i razzi principali per alzare l'Apollo e un piccolo razzo che lo ha spostato lateralmente (a Cape Canaveral questo movimento laterale dovrebbe portare la capsula sull'oceano).

Dopo 15 secondi il LES si è separato dalla capsula che ha proseguito su una traiettoria balistica. Il sistema di paracadute ha funzionato perfettamente rallentando la discesa a 26 km/h.

L'unico problema riscontrato durante il volo è stato che i razzi del LES hanno lasciato un deposito di fuliggine sulla capsula riducendone la stabilità.

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Apollo pad abort test.jpg

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN)
  • (EN)
Astronautica Portale Astronautica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di astronautica