Oxwich

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Oxwich
comunità
Oxwich – Veduta
Localizzazione
StatoRegno Unito Regno Unito
   Galles Galles
Area principaleSwansea
Territorio
Coordinate51°33′N 4°10′W / 51.55°N 4.166667°W51.55; -4.166667 (Oxwich)Coordinate: 51°33′N 4°10′W / 51.55°N 4.166667°W51.55; -4.166667 (Oxwich)
Abitanti200
Altre informazioni
Fuso orarioUTC+0
Cartografia
Mappa di localizzazione: Regno Unito
Oxwich
Oxwich
Oxwich Point

Oxwich (200 ab. ca.[1]) è una località balneare del Galles sud-orientale, situata nella Penisola di Gower, di fronte alla Baia di Oxwich[2] (Canale di Bristol, Oceano Atlantico) e facente parte - dal punto di vista amministrativo - della contea di Swansea (contea cerimoniale: Glamorgan[3]).

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Collocazione[modifica | modifica wikitesto]

Oxwich si trova lungo la costa sud-orientale della Penisola di Gower[2], tra Port Eynon e The Mumbles (rispettivamente ad est della prima e ad ovest della seconda)[2], a circa 20 km[4] ad ovest di Swansea.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Oxwich fu, tra il 1762 e il 1773, il centro della nascita del Metodismo nella Penisola di Gower: in quel periodo, infatti, il teologo inglese John Wesley (1703-1791) si stabilì in una casa dal tetto di paglia del villaggio.[1]

Economia[modifica | modifica wikitesto]

Turismo[modifica | modifica wikitesto]

La località è frequentata dagli amanti del windsurf.[5]

Edifici e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Castello[modifica | modifica wikitesto]

Il monumento più noto di Oxwich è il castello, un edificio ora in rovina eretto in epoca Tudor su un promontorio che si affaccia sulla Baia di Oxwich e sulle rovine di una preesistente fortezza risalente al XIV secolo.[5]

L'edificio è posto sotto la tutela del Cadw.[5]

Oxwich: le rovine del castello
Altra immagine del Castello di Oxwich (Oxwich Castle)

Chiesa di San Illtyd[modifica | modifica wikitesto]

Oxwich Nature Reserve[modifica | modifica wikitesto]

L'Oxwich Nature Reserve è una riserva naturale della superficie di 289 ettari, che ospita varie specie di uccelli, piante delle dune, frassini, querce, ecc.[5]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b The Gower: Oxwich
  2. ^ a b c King, John, Galles, Lonely Planet, Victoria, 2001 - EDT, Torino, 2002, op. cit., p. 180
  3. ^ GenUKi: Oxwich
  4. ^ Itinerario da Oxwich a Swansea
  5. ^ a b c d King, John, op. cit., p. 190

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Regno Unito Portale Regno Unito: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Regno Unito