Ottavio Broglia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ottavio Broglia
vescovo della Chiesa cattolica
StemmaBroglia.PNG
Incarichi ricoperti Vescovo di Asti
Consacrato vescovo 12 marzo 1624
Deceduto dicembre 1648

Ottavio Broglia (Chieri, ... – 1648) è stato un abate e vescovo cattolico italiano. Abate dei Santi Vittore e Costanzo di Villar, è stato vescovo di Asti tra il 1624 ed il 1648.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Il Broglia, apparteneva alla famiglia dei Broglia di Chieri da sempre fedele alla dinastia sabauda.
Era nipote dell'arcivescovo di Torino Carlo Broglia (1592-1617) e parente del principe Maurizio di Savoia, cardinale.
Con quest'ultimo, aveva viaggiato molto a Roma e a Parigi.

L'operato[modifica | modifica wikitesto]

Il vescovo Broglia, in accordo con il Consiglio della città di Asti, si batté molto perché venissero aperte le scuole secondarie pubbliche.
Il 3 novembre 1626 vi fu la solenne apertura delle scuole e il 23 maggio 1627, iniziarono le lezioni affidate ai padri Barnabiti.

I Barnabiti tennero l'incarico fino al 1729, quando Vittorio Amedeo II, esautorò tutti i religiosi del regno dall'incarico didattico aprendo in ogni capoluogo i Collegi Reali alle dipendenze dell'Università di Torino.

Sinodi diocesani[modifica | modifica wikitesto]

L'episcopato del Broglia durò 24 anni. Tenne tre sinodi episcopali:

Questo lungo distacco tra i primi due sinodi e il terzo fu dovuto prima alla comparsa della peste, nel settembre 1630 e in seguito allo scoppio della guerra civile (1638-1642), in seguito alla morte di Vittorio Amedeo I.

Genealogia episcopale[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • G. Assandria, Il libro verde della Chiesa di Asti.
  • Pietro Giovanni Boatteri,Serie cronologica-storica de'Vescovi della Chiesa d'Asti, Asti 1807
  • Gaspare Bosio, Storia della Chiesa di Asti, Asti 1894
  • Gabotto F., Le più antiche carte dell'archivio capitolare di Asti (Corpus Chart. Italiae XIX). Pinerolo Chiantore-Mascarelli 1904
  • Lorenzo Gentile Storia della Chiesa di Asti, Asti 1934
  • Ughelli,in Italia Sacra, Astenses Episcopi, Venezia 1719
  • Carlo Vassallo, Gli Astigiani sotto la denominazione straniera, Firenze 1879
  • Guglielmo Visconti, Diocesi di Asti e Istituti di vita religiosi, Asti 2006

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]