Orto botanico Pietro Pellegrini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Orto botanico Pellegrini-Ansaldi
Tipo Orto botanico alpino
Data fondazione 22 luglio 1966
Indirizzo Pian della Fioba, Massa - Italia
Sito http://www.parcapuane.toscana.it/orto

Coordinate: 44°03′28.43″N 10°11′26.53″E / 44.057897°N 10.190703°E44.057897; 10.190703

L'Orto Botanico Pellegrini-Ansaldi (fino al 4 marzo 2016 chiamato Orto Botanico Pietro Pellegrini[1]) è un orto botanico montano, proprietà del Comune di Massa e si trova nel territorio del Parco naturale regionale delle Alpi Apuane in località Pian della Fioba presso Massa.

Inaugurato il 22 luglio 1966, l'Orto botanico è dedicato al medico e botanico massese Pietro Pellegrini (1867 - 1957) e dal 4 marzo 2016 cointestato a Maria Ansaldi (1959-2013) botanica e curatrice del giardino alpino fino alla sua prematura morte. Grazie a Maria Ansaldi l'orto è stato completamente ristrutturato con un intervento del Parco Regionale delle Alpi Apuane inserito nel sistema di finanziamento DOCUP 2000-2006.

L'area di circa tre ettari ospita da molte specie endemiche tipiche delle zone calcaree e da diversi esemplari di flora tipica delle vette silicee. Sono presenti piante ed arbusti tipici della flora della Alpi Apuane molto rari che qui vengono salvaguardati e riprodotti.

All'interno dell'Orto sorge un rifugio-laboratorio destinato ad accogliere ricercatori impegnati nello studio della flora e della vegetazione Apuana. Recentemente è stato allestito un piccolo lago che ospita alcune specie vegetali presenti nelle rare zone umide poste alle altitudini delle Alpi Apuane.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ “Pellegrini-Ansaldi” l'orto botanico cambia nome su quinewsmassacarrara.it
botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica