Oracoli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Oracoli
Artista Pierangelo Bertoli
Tipo album Studio
Pubblicazione 1990
Durata 41 min : 48 s
Dischi 1
Tracce 11
Genere Pop
Etichetta Dischi Ricordi, SMRL 6426
Pierangelo Bertoli - cronologia
Album precedente
(1989)
Album successivo
(1992)

Oracoli è un album di Pierangelo Bertoli pubblicato nel 1990.

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

È l'album che segna il passaggio di Pierangelo Bertoli dalla CGD alla Dischi Ricordi rilanciando il cantautore di Sassuolo nelle classifiche dei dischi più venduti. I brani dell'album sono stati scritti in tandem con il cantautore mantovano Luca Bonaffini, ad eccezione di Sabato scritto con E. Zarrelli. Gli arrangiamenti sono curati da Lucio Fabbri; al lavoro hanno partecipato musicisti di grande talento come Henghel Gualdi, Aco Bocina e Flavio Premoli.

Bertoli riscopre la sua vena di cantore della vita quotidiana trovando parole e musiche "semplici", immediate, coinvolgenti che sanno andare dritte al cuore. Il brano che dà il titolo all'album è una sferzante e divertita critica della facilità con cui persone di diversi ceti sociali ed in diverse situazioni esistenziali preferiscono farsi illudere da maghi e fattucchieri pur di non guardare in faccia alla realtà. Tra i brani più toccanti vanno senza dubbio segnalati Se potesse bastare e Dal vero, breve ma intensa canzone d'amore. Fabio Concato duetta in Chiama piano e in Acqua limpida, nel quale partecipa anche Grazia Di Michele: brano corale, dall'atmosfera della filastrocca che parla del passaggio dalle incertezze ed illusioni adolescenziali alla consapevolezza del proprio essere persone per cercare di vivere ed amare pienamente.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Oracoli - 3:43
  2. Se potesse bastare - 3:56
  3. Chiama piano - 4:37
  4. Sabato - 4:17
  5. Sere - 4:15
  6. E così nasce una canzone - 3:28
  7. Dal vero - 3:38
  8. Acqua limpida - 3:28
  9. Gente metropolitana - 3:31
  10. Come eravamo - 3:35
  11. Eroi - 3:19

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Musica