Ogawa Ito

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Ito Ogawa (小川糸 Ogawa Ito?; 1973) è una scrittrice giapponese.

Laureata presso la Seisen Daigaku in Letteratura Classica Giapponese, ha esordito come scrittrice nel 1999. Scrive anche delle canzoni, è infatti membro della band Fairlife; il suo pseudonimo musicale è Shunran.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2007 la casa editrice Kōdansha ha pubblicato un suo libro illustrato di poesie.

Nel gennaio 2008 pubblica il suo romanzo d'esordio Shokudo Katatsumuri (traslitterazione di 食堂かたつむり - tradotto letteralmente vuol dire: “Il ristorante lumaca”), la cui versione in lingua Italiana (traduzione di Gianluca Coci) è stata pubblicata nel maggio 2010 dalla casa editrice Neri Pozza, con il titolo de Il ristorante dell'amore ritrovato. Il romanzo si è aggiudicato il Premio Bancarella della Cucina 2011. In uscita, nel 2012, la raccolta di racconti La cena degli addii, sempre per Neri Pozza nella traduzione di Gianluca Coci.

Nel 2016 è stato pubblicato sempre da Neri Pozza un nuovo libro intitolato: La locanda degli amori diversi, tradotto in italiano da Gianluca Coci.

Nel 2020, da Neri Pozza e nella traduzione di Gianluca Coci, Ribon messaggero d'amore, profonda e commovente storia all'insegna della speranza.

Trasposizioni cinematografiche[modifica | modifica wikitesto]

Dal romanzo d'esordio è stato tratto l'omonimo film, uscito nelle sale giapponesi nel febbraio 2010, interpretato da Kou Shibasaki e Kimiko Yo, volti noti del cinema giapponese. Il film è stato diretto da Tominaga Mai ed è stato presentato in prima nazionale in Italia (in versione sottotitolata) il 14 ottobre 2010, alla presenza della regista e della vice console giapponese, all'ottavo Ottobre Giapponese, una rassegna di eventi sul Giappone che da anni si tiene nella città di Ravenna.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN233154670 · ISNI (EN0000 0001 3655 9074 · LCCN (ENnb2012006908 · GND (DE1022095382 · BNF (FRcb166937654 (data) · BNE (ESXX5368049 (data) · NDL (ENJA01110924 · WorldCat Identities (ENlccn-nb2012006908