Noto (vino)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Noto è una DOC istituita con decreto del 02/01/08 pubblicato sulla gazzetta ufficiale 16/01/08 n 12[1].. Comprende vini prodotti nei comuni di Noto, Rosolini, Pachino, Avola tutti in provincia di Siracusa.

I vini della DOC[modifica | modifica wikitesto]

Cenni storici[modifica | modifica wikitesto]

Tecniche di produzione[modifica | modifica wikitesto]

I nuovi impianti ed i reimpianti dovranno essere allevati ad alberello o a controspalliera ed avere una densità di 4.000 ceppi/ettaro per i vitigni a bacca rossa e di 3500 ceppi/ettaro per quelli a bacca gialla.

È vietata ogni pratica di forzatura,ma consentita l'irrigazione di soccorso.

Tutte le operazioni di vinificazione debbono essere effettuate nella provincia di Siracusa.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Noto – Disciplinare di produzione, su stradedeivini.it. URL consultato il 31 gennaio 2012 (archiviato dall'url originale il 4 gennaio 2014).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]