Nimravides

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Nimravides
Nimravides catacopis.JPG
Parte del cranio di Nimravides catacopis
Stato di conservazione
Fossile
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Ordine Carnivora
Famiglia Felidae
Sottofamiglia Machairodontinae
Tribù Homotheriini
Genere Nimravides

Il nimravide (gen. Nimravides) è un mammifero carnivoro estinto, appartenente ai felidi. Visse nel Miocene superiore (circa 10 - 5 milioni di anni fa) e i suoi resti fossili sono stati ritrovati in Nordamerica.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Il genere Nimravides comprendeva felidi di grossa taglia, solitamente più grandi di un leopardo. Una delle specie più grandi, e anche una delle ultime ad apparire, fu Nimravides catacopis, alta circa un metro al garrese e di taglia simile a quella di una tigre. Tutti gli appartenenti al genere Nimravides possedevano un corpo forte e allungato, zampe lunghe e potenti e un cranio più lungo rispetto a quello degli odierni felidi. Nimravides era anche dotato di canini superiori appiattiti lateralmente, seghettati posteriormente e più lunghi rispetto a quelli delle attuali pantere. Doveva essere molto simile al ben noto Machairodus, un felide dai denti a sciabola diffuso in Europa e in Asia nello stesso periodo.

Classificazione[modifica | modifica wikitesto]

Il genere Nimravides venne istituito da Kitts nel 1958, per accogliere una specie descritta qualche anno prima da Macdonald (1948) e classificata inizialmente all'interno del genere Pseudaelurus (P. thinobates). Successivamente al genere Nimravides vennero attribuite altre specie, come N. galiani, N. hibbardi, N. pedionomus e N. catacopis. Quest'ultima era stata inizialmente descritta da Edward Drinker Cope nel 1887 come Machairodus catacopis. La confusione del genere Nimravides con il genere Machairodus perdurò per molti anni, e spesso questi due generi sono stati considerati sinonimi. In ogni caso, recenti ricerche (Rothwell, 2003; Anton et al., 2013) indicherebbero notevoli differenze morfologiche dello scheletro tali da permettere la distinzione a livello generico.

Nimravides, nonostante il nome faccia pensare a un membro della famiglia dei nimravidi, era in realtà un felide dai denti a sciabola, non strettamente imparentato con l'eurasiatico Machairodus ma piuttosto ancestrale al genere Homotherium (tribù degli Homotheriini). Fossili di Nimravides sono stati rinvenuti in numerose zone del Nordamerica (California, Kansas, Nebraska, New Mexico, Oklahoma, Texas, Florida).

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • J. R. Macdonald. 1948. A new species of Pseudaelurus from the Lower Pliocene of Nebraska. University of California Publications, Bulletin of the Department of Geological Sciences 28(2):45-52
  • D. B. Kitts. 1958. Nimravides, a New Genus of Felidae from the Pliocene of California, Texas and Oklahoma. Journal of Mammalogy 39(3):368-375
  • W. W. Dalquest. 1969. Pliocene carnivores of the Coffee Ranch. Texas Memorial Museum Bulletin 15:1-43
  • J. A. Baskin. 1981. Barbourofelis (Nimravidae) and Nimravides (Felidae), with a Description of Two New Species from the Late Miocene of Florida. Journal of Mammalogy 62(1):122-139
  • T. Rothwell. 2003. Phylogenetic systematics of North American Pseudaelurus (Carnivora: Felidae). American Museum Novitates 3403:1-64
  • M. Antón, M. J. Salesa, and G. Siliceo. 2013. Machairodont adaptations and affinities of the Holarctic Late Miocene homotherin Machairodus (Mammalia, Carnivora, Felidae): the case of Machairodus catocopis Cope, 1887. Journal of Vertebrate Paleontology 33(5):1202-1213

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]