Neo-glam

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Neo-glam
Origini stilistiche Alternative rock
Glam rock
Britpop
Grunge
Pop rock
Origini culturali Nel Regno Unito nella prima metà degli anni novanta.
Strumenti tipici Voce
Chitarra
Basso
Batteria
Popolarità Raggiunse una moderata popolarità nel Regno Unito durante gli anni novanta, rimanendo un genere di nicchia, salvo alcuni esponenti di punta come gli Spacehog e soprattutto i Placebo.
Generi correlati
Alternative rock - College rock - Glam rock - Grunge - Post-grunge - Indie rock - Indie pop - Britpop
Categorie correlate

Gruppi musicali neo-glam · Musicisti neo-glam · Album neo-glam · EP neo-glam · Singoli neo-glam · Album video neo-glam

Il neo-glam è uno stile musicale rock che si afferma nel Regno Unito all'inizio anni novanta. È considerato parte dell'alternative rock, ma nasce all'interno del movimento britpop col quale condivide l'ispirazione dal glam rock degli anni settanta.

Il neo-glam non è da identificarsi col glam metal degli anni ottanta, ma, appunto come un ramo del britpop che, al pari di esse, venne lanciato dalla band Suede[1]. Essi posero le basi dello stile neo-glam derivandone alcune peculiarità dal glam rock (come le ballad) di artisti quali David Bowie, ma combinandole ad un genere più introspettivo e romantico di stampo alternative/indie rock (come i Morrissey[1]). Solo parte dei successivi gruppi neo-glam, si dedicò al recupero del glam rock degli anni settanta, fra di essi i The Auteurs, i Nancy Boy, i Placebo, e gli Spacehog[1].

La diffusione del neo-glam si limitò principalmente al Regno Unito, a meno di qualche eccezione come gli Spacehog o i Placebo[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock