Nella casa di Flambards

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nella casa di Flambards
Titolo originaleFlambards
PaeseRegno Unito
Anno1979
Formatominiserie TV
Generedrammatico
Puntate12 Modifica su Wikidata
Durata60 min (puntata)
Lingua originaleinglese
Rapporto1,33 : 1
Crediti
Interpreti e personaggi
MusicheDavid Fanshawe
Casa di produzioneYorkshire Television
Prima visione
Dal2 febbraio 1979
Al20 aprile 1979
Rete televisivaIndependent Television

Nella casa di Flambards (Flambards) è una miniserie televisiva britannica in 12 puntate trasmesse per la prima volta nel 1979. La serie è basata sulla trilogia di romanzi di Flambards (Estate a Flambards, Caccia alla volpe e Sulle ali del vento) dell'autore K. M. Peyton, pubblicata tra il 1967 e il 1969.

Come i libri, anche la miniserie è ambientata poco prima, durante e dopo la prima guerra mondiale e racconta dell'adolescente ereditiera orfana Christina Parsons che va ad abitare a Flambards, una tenuta nell'Essex di proprietà del suo paralizzato e tirannico zio, William Russell, e dei suoi due figli, Mark e Will Russell.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Rimasta vedova a soli 21 anni, durante la prima guerra mondiale, Christina Parsons ritorna a Flambards con la speranza di trovare in quel luogo a lei tanto caro, una nuova ragione di vita. A Flambards tutto è silenzio. Vuote le stalle e i canili, abbandonate le colture, la vecchia casa padronale va lentamente in rovina. Davanti a questo desolante scenario Christina torna ad essere la fanciulla dolce ma volitiva di un tempo. Come sappia ritrovare la perduta felcità e ridare a Flambards, con l'aiuto di due lavoranti e di un prigioniero di guerra tedesco, il primitivo splendore, K.M. Peyton ce lo racconta in questa bellissima Estate a Flambards.

Personaggi e interpreti[modifica | modifica wikitesto]

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

La miniserie fu prodotta da Yorkshire Television[1] Le musiche furono composte da David Fanshawe.[2]

Registi[modifica | modifica wikitesto]

Tra i registi sono accreditati:[2]

Sceneggiatori[modifica | modifica wikitesto]

Tra gli sceneggiatori sono accreditati:[2]

  • K.M. Peyton in 12 episodi (1979)
  • Alex Glasgow in 4 episodi (1979)
  • William Humble in 4 episodi (1979)
  • Alan Plater in 4 episodi (1979)

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

La serie fu trasmessa nel Regno Unito dal 2 febbraio 1979 al 20 aprile 1979[3][4] sulla rete televisiva Independent Television.[1] In Italia è stata trasmessa con il titolo Nella casa di Flambards. Nel 1980 fu trasmessa dalla televisione americana PBS che tagliò la serie da 13 puntate a 12 combinando le prime due puntate in una sola.

Alcune delle uscite internazionali sono state:[5]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Nella casa di Flambards - IMDb - Crediti per le compagnie di produzione e distribuzione, su imdb.it. URL consultato il 26 aprile 2012.
  2. ^ a b c Nella casa di Flambards - IMDb - Cast e crediti completi, su imdb.it. URL consultato il 26 aprile 2012.
  3. ^ Nella casa di Flambards - IMDb - Elenco degli episodi, su imdb.it. URL consultato il 26 aprile 2012.
  4. ^ Nella casa di Flambards - tv.com - Elenco degli episodi, su tv.com. URL consultato il 26 aprile 2012.
  5. ^ Nella casa di Flambards - IMDb - Date di uscita, su imdb.it. URL consultato il 26 aprile 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione