Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Nakajima Kotobuki

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nakajima Kotobuki
Descrizione
CostruttoreGiappone Nakajima Hikōki
Tipomotore radiale
Numero di cilindri9
Raffreddamentoad aria
Alimentazionecarburatore
DistribuzioneOHV
Compressorecompressore meccanico a singola velocità
Dimensioni
Lunghezza1 021 mm
Diametro1 280 mm
Cilindrata24,1 L
Alesaggio146 mm
Corsa160 mm
Peso
A vuoto350 kg
Prestazioni
Potenza550-780 hp (410-582 kW)
Note
dati tratti da World Encyclopaedia of Aero Engines[1]
voci di motori presenti su Wikipedia

Il Nakajima Kotobuki (中島寿, in giapponese longevità), identificato dalla Marina imperiale giapponese con la designazione Ka-1 (ハ1) e dall'Esercito imperiale Ka-24 (ハ24), era un motore aeronautico radiale a 9 cilindri raffreddato ad aria prodotto dall'azienda giapponese Nakajima Hikōki KK nella seconda parte degli anni venti.

Sviluppo del britannico Bristol Jupiter del quale l'azienda aveva acquistato i diritti, nel periodo di produzione tra il 1924 ed il 1930, venne realizzato in 7 000 unità che equipaggiarono un buon numero di modelli destinati al servizio aereo di esercito e marina.

Versioni[modifica | modifica wikitesto]

  • 2-Kai-1 - 585 hp (436 kW)
  • 2-Kai-3 - 610 hp (455 kW)
  • 3-Kai - 710 hp (529 kW)

Velivoli utilizzatori[modifica | modifica wikitesto]

Giappone Giappone

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Gunston, World Encyclopaedia of Aero Engines.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]