Mustafa Al-Kadhimi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Mustafa al-Kadhimi
Mustafa al-Kadhimi (cropped).jpg

Primo ministro dell'Iraq
In carica
Inizio mandato 7 maggio 2020
Presidente Barham Salih
Predecessore Adil Abdul-Mahdi

Ministro degli affari esteri dell'Iraq
ad interim
Durata mandato 12 maggio 2020 –
6 giugno 2020
Predecessore Mohamed Ali Alhakim
Successore Fuad Hussein

Direttore del Servizio d'Intelligence Nazionale Iracheno
Durata mandato 7 giugno 2016 –
9 aprile 2020
Predecessore Zuheir Fadel Abbas al-Ghirbawi

Dati generali
Partito politico Indipendente
Università Al Turath University College

Mustafa al-Kadhimi (in arabo: مصطفى الكاظمي‎‎; nato Mustafa Abdul-Latif Mishatat; Baghdad, 1967) è un politico, funzionario e giornalista iracheno. Dal 7 maggio 2020 è Primo ministro dell'Iraq.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

È stato un giornalista critico nei confronti del regime di Saddam Hussein ed ha trascorso in esilio parte della sua vita.

Dal 7 giugno 2016 al 9 aprile 2020 è stato direttore dei servizi segreti.

Il 7 maggio 2020 è stato nominato Primo ministro dell'Iraq. La sua nomina è stata appoggiata dagli Stati Uniti d'America.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Iraq, l'ex capo dei servizi nominato nuovo premier, su la Repubblica, 9 maggio 2020. URL consultato il 9 maggio 2020.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]