Muscolo omoioideo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
omoioideo
Musculi colli omohyoideus.svg
Vista laterale
Musculus omohyoideus.png
Vista anteriore
Anatomia del Gray(EN) Pagina 20
SistemaSistema muscolare
OrigineVentre inf: margine superiore della scapola
InserzioneVentre sup: osso ioide
Antagonistamuscoli sopraioidei
Arteriainfrahyoid branch of superior thyroid artery, Superficial branch of transverse cervical artery, Suprahyoid branch of lingual artery e arteria tiroidea inferiore
Nervoansa cervicale
Identificatori
TAA04.2.04.003
FMA13342

Il muscolo omoioideo è un muscolo del collo, pari e simmetrico, appartenente al gruppo dei muscoli sottoioidei; è formato da due ventri uniti da un tendine intermedio.

Il muscolo è innervato dall'ansa cervicale dei primi tre nervi cervicali e, se contratto, tende la lamina pretracheale della fascia cervicale e partecipa all'abbassamento dell'osso ioide.

Anatomia[modifica | modifica wikitesto]

Il muscolo è costituito da due ventri che si trovano tra il muscolo tiroioideo e lo sternotiroideo; il tendine intermedio che li unisce si colloca invece fra il muscolo sternocleidomastoideo e il fascio vascolonervoso del collo.

Il ventre inferiore origina medialmente all'incisura del margine superiore della scapola e si dirige in alto e medialmente, mentre il ventre superiore si inserisce sul margine inferiore dell'osso ioide, lateralmente rispetto al sternoioideo.

Il muscolo omoioideo decorre all'interno della regione sopraclavicolare, che divide in due scompartimenti: uno al di sopra del muscolo, e uno al di sotto.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Frank H. Netter, Atlante di anatomia umana, 3a edizione, Elsevier Masson, 2007, ISBN 978-88-214-2976-7.
  • Giuseppe Anastasi, et al., Trattato di anatomia umana, 4a edizione, Milano, Edi.Ermes, 2006, p. 156, ISBN 88-7051-285-1.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]