Moscopoli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Moscopoli
villaggio
Localizzazione
Stato Albania Albania
Prefettura Coriza
Municipalità Coriza
Territorio
Coordinate 40°38′N 20°35′E / 40.633333°N 20.583333°E40.633333; 20.583333 (Moscopoli)Coordinate: 40°38′N 20°35′E / 40.633333°N 20.583333°E40.633333; 20.583333 (Moscopoli)
Altitudine 1 160 m s.l.m.
Abitanti 1 058[2] (cens. 2011)
Altre informazioni
Cod. postale 7029[1]
Prefisso 082
Fuso orario UTC+1
Targa KO
Cartografia
Mappa di localizzazione: Albania
Moscopoli
Moscopoli
Chiesa di San Nicola costruita nel 1721.
Affreschi all'interno della chiesa.

Moscopoli, (Voskopojë in albanese, Москополе in macedonie, Moscopole o Moscopolea in arumeno, Μοσχόπολις in greco) è una frazione della municipalità di Coriza in Albania (prefettura di Coriza)

Fino alla riforma amministrativa del 2015 era comune autonomo, dopo la riforma è stato accorpato, insieme agli ex-comuni di Coriza, Drenovë, Lekas, Mollaj, Qendër Bulgarec, Vithkuq e Voskop a costituire la municipalità di Coriza.

Nel XVIII secolo fu una delle maggiori città dei Balcani ed il principale centro culturale e commerciale aromuna, spiccando per la presenza della prima tipografia nei Balcani e di numerose chiese. Fu rasa al suolo nel 1788 da Alì Pascià di Tepeleni governatore albanese dell'impero ottomano dell'Epiro.

Popolazione[modifica | modifica wikitesto]

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Moscopoli si trova ad una distanza di 21 km da Korçë, nelle montagne dell'Albania sudorientale ad una altitudine di 1160 metri.

Località[modifica | modifica wikitesto]

Il comune era formato dall'insieme delle seguenti località:[3]

  • Voskopoje
  • Shipske
  • Gjonomadh
  • Krushove
  • Lavda

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ CAP distretto di Coriza, geopostcodes.com. URL consultato il 14-04-10.
  2. ^ (EN) Population and housing Census 2011 (PDF), instat.gov.al. URL consultato il 15 settembre 2017.
  3. ^ Elenco località, aac-al.org. URL consultato il 25 agosto 2010 (archiviato dall'url originale il 22 marzo 2012).

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN133868611 · BNF: (FRcb124256112 (data)
Albania Portale Albania: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Albania