Monte Mitchell

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Monte Mitchell
Mount Mitchell-27527.jpg
Stato Stati Uniti Stati Uniti
Stato federato Carolina del Nord Carolina del Nord
Altezza 2 038 m s.l.m.
Catena Appalachi
Coordinate 35°45′53″N 82°15′55″W / 35.764722°N 82.265278°W35.764722; -82.265278Coordinate: 35°45′53″N 82°15′55″W / 35.764722°N 82.265278°W35.764722; -82.265278
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Stati Uniti d'America
Monte Mitchell
Monte Mitchell

Il Monte Mitchell (2.038 m s.l.m.) è la montagna più alta degli Appalachi negli Stati Uniti d'America, e si ti trova nello Stato della Carolina del Nord.

Il suo nome deriva da Elisha Mitchell che fu professore dell'università della Carolina del Nord. Egli determinò l'altezza del monte nel 1835 e vi morì accidentalmente nel 1857 durante la verifica delle sue misure.

La salita alla vetta oggi è molto facile perché è stata costruita una strada e per la presenza di sentieri di facile accesso nella prossimità della vetta. Una piattaforma di osservazione e la tomba del professore Mitchell si trovano sulla vetta.

Il clima del monte è molto dolce durante l'estate e molto rude durante l'inverno. La temperatura minima rilevata è stata di -37 °C il 21 gennaio 1985 e la temperatura annuale media è di 6.6 °C. La neve è presente generalmente da dicembre a marzo. Il record di velocità del vento è di 286 km/h.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN315530209