Monastero di San Benedetto (Subiaco)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Monastero di San Benedetto
Subiaco 02.jpg
Monastero di San Benedetto a Subiaco
Stato  Italia
RegioneLazio
LocalitàSubiaco
Indirizzopiazzale San Benedetto - Subiaco
Coordinate41°55′00.48″N 13°07′06.24″E / 41.9168°N 13.1184°E41.9168; 13.1184
Religionecattolica
TitolareBenedetto da Norcia
Ordinebenedettino
Abbazia territoriale Subiaco
Stile architettonicoromanico-gotico
Sito webmonasterosanbenedettosubiaco.it/ e www.polomusealelazio.beniculturali.it/index.php?it%2F262%2Fmonastero-di-san-benedetto-sacro-speco

Il monastero di San Benedetto, o Santuario del Sacro Speco, è un antico monastero benedettino che si trova nel territorio di Subiaco, nella Città metropolitana di Roma Capitale, nel Lazio.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Il monastero si erge nella curvatura di una immensa parete di roccia del Monte Taleo ed è sorretto da nove alte arcate, in parte ogivali.

L'interno, complicato labirinto di ambienti, chiesette, cappelle, talvolta ricavate dalla roccia, è ricoperto da una preziosa decorazione a fresco di varie epoche, dalle prime opere bizantine (VIII secolo) al prezioso ritratto di san Francesco (1223), prima fedele raffigurazione del Santo realizzata prima ancora che fosse assurto alla gloria degli altari, alle pitture di Magister Consolus (XIII secolo), ai notevoli affreschi di scuola senese e umbro-marchigiana che decorano la chiesa superiore e altri ambienti (secoli XIV e XV).

L'affresco che ritrae Francesco d'Assisi, ritenuto la prima nonché la sua più fedele raffigurazione,[1][2] fu realizzato 3 anni prima della sua morte probabilmente durante il suo soggiorno nel 1223-1224 e riporta un Francesco privo di stimmate e di aureola. Notevole anche la statua di San Benedetto, opera di Antonio Raggi (1657).

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ L’immagine di S. Francesco nel Sacro Speco di Subiaco, su nuovomonitorenapoletano.it.
  2. ^ Cenni storici e artistici, su monasterosanbenedettosubiaco.it.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]