Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Moliceiro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Un moliceiro
Alcuni moliceiros
Moliceiros ad Aveiro
Alcuni moliceiros ad Aveiro

Un moliceiro (pron. /muli'sɐjru/; pl. moliceiros) è una piccola e tipica imbarcazione in legno di pino e con propulsione tradizionale a vela o tirata da una fune (ma ora comunemente rimpiazzate da un motore)[1][2], simile ad una gondola, usata tradizionalmente dai pescatori della Ria de Aveiro (Distretto di Aveiro), nel nord-ovest del Portogallo: serve o serviva in origine per il trasporto di vegetali, raccolti dai fondali marini, di merci e di bestiame[3], ma costituisce ora soprattutto un'attrattiva turistica[3].
Si caratterizza per i colori variopinti e per la prua inarcata, che viene decorata solitamente dagli stessi pescatori con disegni che raffigurano solitamente scene di quotidianità o simili, che devono avere un carattere di unicità che distingue una barca da un'altra.[1][4]

L'attività di costruzione di tali imbarcazioni è un'attività artigianale limitata ai comuni di Murtosa e di Ílhavo e si tramanda di padre in figlio.[1]

Etimologia[modifica | modifica wikitesto]

Il termine moliceiro deriva dal portoghese moliço, vocabolo con cui nel gergo comune si indica una pianta di qualsiasi genere che cresce nei fondali marini, e che veniva in origine raccolta dai pescatori che utilizzavano tale imbarcazione, per poi essere utilizzata in agricoltura.[1][2][5]

Dimensioni[modifica | modifica wikitesto]

Un moliceiro misura circa 14 - 15 metri di lunghezza ed ha una larghezza massima di ca. 2 metri.[1][2]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e Universidade de Aveiro - Departamento de Línguas e Culturas > Apontamentos Etnográficos de Aveiro: Moleceiro (URL consultato l'08-04-2010)
  2. ^ a b c Turista de plantão: Aveiro, Portugalm - Os moliceiros[collegamento interrotto] (URL consultato il 09-04-2010)
  3. ^ a b Estilos de vida: Barcos moliceiros de Aveiro Archiviato il 9 luglio 2010 in Internet Archive. (URL consultato il 09-04-2010)
  4. ^ A.A.V.V., Condé Nast Traveller - Portogallo, Edizioni Condé Nast, Milano, Giugno 2002, p. 4 e p. 186
  5. ^ Barco Moliceiro, Moliço e Ovos Moles(URL consultato il 09-04-2010)

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]