Mitja Ribičič

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Mitja Ribičič
Mitja Ribičič.jpg

Presidente del Consiglio esecutivo federale della Repubblica Socialista Federale di Jugoslavia
Durata mandato 18 maggio 1969 –
30 luglio 1971
Predecessore Mika Špiljak
Successore Džemal Bijedić

Dati generali
Partito politico Lega dei Comunisti di Jugoslavia

Mitja Ribičič (Trieste, 19 maggio 1919Lubiana, 28 novembre 2013) è stato un politico jugoslavo. È stato l'unico primo ministro sloveno della Repubblica Socialista Federale di Jugoslavia tra il 1969 e il 1971. Tra il 1945 e il 1957 fu l'uomo più importante del sistema repressivo jugoslavo in Slovenia e fu accusato di violazione dei diritti umani e di crimini contro l'umanità.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN244433547 · ISNI (EN0000 0003 8577 7638 · SBN IT\ICCU\BVEV\081049 · LCCN (ENn82254145 · GND (DE1063139864 · WorldCat Identities (ENn82-254145