Mirror Cube

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Mirror Cube
Mirror Cube solved.png
20000px
AutoreHidetoshi Takeji
FormaCubo
Rotazionesulle facce
Permutazioni
Il Mirror Cube non risolto.

Il Mirror Cube (noto anche come Mirror Blocks, Bump o Bump Cube) è un twisty puzzle cubico, variante del tradizionale Cubo di Rubik.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il Mirror Cube è stato inventato, con il nome di Bump Cube, da Hidetoshi Takeji nel 2006, partecipando nello stesso anno alla Puzzle Design Competition[1].

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Il Mirror Cube è meccanicamente uguale al cubo di Rubik, ma i 27 cubetti, anziché differire per colore, differiscono per forma e hanno tutti lo stesso colore, solitamente argento. La posizione risolutiva del puzzle è l'unica in cui quest'ultimo ha una forma cubica.

Permutazioni[modifica | modifica wikitesto]

Il Mirror Cube può assumere diverse posizioni, come il cubo di Rubik.

Record[modifica | modifica wikitesto]

La risoluzione di questo cubo figura tra gli eventi WCA non ufficiali, i risultati dei quali sono collezionati dal sito speedcubing.com. Il record sulla singola risoluzione appartiene a Wataru Hashimura che lo ha risolto in 20.93 secondi, mentre la migliore media di 5 risoluzioni, stabilita dallo stesso Hashimura, è di 25.60 secondi[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Puzzle Design Competition 2006, su johnrausch.com. URL consultato il 4 marzo 2010 (archiviato dall'url originale il 10 ottobre 2011).
  2. ^ Evento Mirror Blocks su speedcubing.com

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]