Ministero degli affari esteri (Taiwan)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ministero degli affari esteri
(ZH) 外交部
Wàijiāobù
ROC Ministry of Foreign Affairs Emblem.svg
The Building of The Ministry of Foreign Affairs of the Republic of China.JPG
Sede del Ministero degli affari esteri della RDC
StatoTaiwan Taiwan
SiglaMOFA
Istituito1927
MinistroDavide Lee
ViceministroLee Chen-jan
SedeTaipei
IndirizzoDistretto di Zhongzheng
Sito web

Il Ministero degli affari esteri della Repubblica di Cina è un organismo governativo politico gestito dallo Yuan esecutivo della Repubblica di Cina (Taiwan). Lo scopo fondamentale del MOFA è promuovere, espandere e condurre gli affari esteri bilaterali con altre nazioni. È responsabile delle interazioni tra la Repubblica di Cina e altri paesi stranieri, ad eccezione della Repubblica Popolare Cinese, che rientra nella giurisdizione del Consiglio per gli affari continentali. L'attuale ministro degli affari esteri è Davide Lee.

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Strutture dipartimentali[modifica | modifica wikitesto]

Il MOFA è composto dalle seguenti strutture dipartimentali:[1]

  • Segreteria
  • Dipartimento degli Affari con l'Asia Orientale e il Pacifico
  • Dipartimento degli Affari con l'Asia occidentale e l'Africa
  • Dipartimento degli Affari Europei
  • Dipartimento degli Affari Nordamericani
  • Dipartimento degli Affari con l'America Latina e i Caraibi
  • Dipartimento del Trattato e degli Affari Legali
  • Dipartimento delle Organizzazioni Internazionali
  • Dipartimento della Cooperazione Internazionale e degli Affari Economici
  • Dipartimento dei Servizi d'Informazione Internazionali
  • Dipartimento della Pianificazione Politica
  • Dipartimento del Protocollo
  • Dipartimento per gli Affari Generali
  • Dipartimento del Personale
  • Dipartimento del Servizio Civile Etico
  • Dipartimento della Contabilità
  • Dipartimento degli Archivi, della Gestione delle Informazioni e delle Telecomunicazioni
  • Consiglio di Coordinamento della Diplomazia Pubblica
  • Dipartimento degli Affari con le ONG Internazionali
  • Ufficio degli Affari Parlamentari
  • Ufficio di consulenza
  • Istituto di Diplomazia e Affari Internazionali
  • Associazione delle relazioni con l'Est Asiatico
  • Consiglio di coordinamento per gli affari del Nord America
  • Ufficio centrale di Taiwan
  • Ufficio sud di Taiwan
  • Ufficio est di Taiwan
  • Ufficio sud-ovest di Taiwan

Bilancio[modifica | modifica wikitesto]

Secondo le statistiche pubblicate dalla Direzione Generale del bilancio, contabilità e statistiche per l'esercizio fiscale del 2011, il bilancio per la MOFA è pari a circa il 10,37% del bilancio per il Ministero della Difesa Nazionale (MND). Il bilancio del MND del il 2011 è stato annunciato per 9,2 miliardi di dollari. Quindi, una stima di bilancio MOFA per l'anno fiscale del 2011 è di 954 milioni di dollari.

Relazioni diplomatiche[modifica | modifica wikitesto]

La RDC ha relazioni diplomatiche con 20 Stati:[2]

Oceania[modifica | modifica wikitesto]

America Centrale e Meridionale[modifica | modifica wikitesto]

Africa[modifica | modifica wikitesto]

Europa[modifica | modifica wikitesto]

Uffici rappresentativi della Repubblica di Cina all'estero[modifica | modifica wikitesto]

Per i paesi con i quali la Repubblica di Cina non ha rapporti diplomatici formali, la rappresentanza viene spesso definita come Ufficio economico e culturale di Taipei, Ufficio rappresentativo economico e culturale di Taipei o Ufficio rappresentativo di Taipei.

Missioni straniere nella Repubblica di Cina[modifica | modifica wikitesto]

  • Ambasciata della Repubblica di Nauru
  • Ambasciata di Saint Christopher e Nevis
  • Ambasciata del Burkina Faso
  • Ambasciata della Repubblica di El Salvador
  • Ambasciata del Belize
  • Ambasciata della Repubblica di Palau
  • Ambasciata della Repubblica delle Isole Marshall
  • Ambasciata della Repubblica di Honduras
  • Ambasciata delle isole Soloman
  • Ambasciata della Repubblica del Paraguay
  • Ambasciata della Repubblica di Panama
  • Ambasciata della Repubblica Dominicana
  • Ambasciata del Regno dello Swaziland
  • Ambasciata della Città del Vaticano

Ministri[modifica | modifica wikitesto]

David Lee, l'attuale Ministro degli affari esteri di Taiwan
  • George Yeh (Yeh Kung-ch'ao) (1º ottobre 1949 - 14 luglio 1958, KMT)
  • Huang Shao-ku (14 luglio 1958 - 31 maggio 1960, KMT)
  • Shen Chang-huan (31 maggio 1960 - 27 maggio 1966, KMT)
  • Wei Tao-ming (27 maggio 1966 - 31 marzo 1971, KMT)
  • Chou Shu-kai (31 marzo 1971 - 29 maggio 1972, KMT)
  • Shen Chang-huan (29 maggio 1972 - 16 dicembre 1978, KMT)
  • Chiang Yen-si (20 dicembre 1978 19 dicembre 1979, KMT)
  • Chu Fu-sung (19 dicembre 1979 - 22 aprile 1987, KMT)
  • Ting Mao-shih (22 aprile 1987 - 20 luglio 1988, KMT)
  • Lien Chan (20 luglio 1988 - 1º giugno 1990, KMT)
  • Fredrick Chien (Chien Foo) (1º giugno 1990 - 10 giugno 1996)
  • John Chang (Chiang Hsiao-yen) (10 giugno 1996 - 20 ottobre 1997)
  • Jason Hu (Hu Chih-chiang) (20 ottobre 1997 - 30 novembre 1999, KMT)
  • Chen Chien-jen (30 novembre 1999 - 20 maggio 2000, Indipendente)
  • Tien Hung-mao (20 maggio 2000 - 1º febbraio 2002, KMT)
  • Eugene Chen (Chien You-hsin) (1º febbraio 2002 - 16 aprile 2004, KMT)
  • Mark Chen (Chen Tang-shan) (16 aprile 2004 - 25 gennaio 2006, PPD)
  • James Huang (Huang Chih-Fang) (25 gennaio 2006 - 5 maggio 2008, KMT)
  • Yang Tzu-pao (6 maggio 2008 - 19 maggio 2008, Indipendente)
  • Francisco Ou (Ou-Hung-lian) (20 maggio 2008 - 10 settembre 2009, Indipendente)
  • Timothy Yang (Yang Chin-tien) (10 settembre 2009 - 26 settembre 2012, KMT)
  • David Lin (Lin Yung-Lo) (27 settembre 2012 - 20 maggio 2016, Indipendente)
  • David Lee (Lee Ta-wei) (20 maggio 2016 - in carica, KMT)

Accesso[modifica | modifica wikitesto]

L'edificio del MOFA è accessibile dalla Stazione dell'Ospedale NTU della metropolitana di Taipei sulla linea rossa.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Issue, su Mofa.gov.tw, 2 aprile 2012. URL consultato il 31 agosto 2017.
  2. ^ Issue, Mofa.gov.tw, 2 aprile 2012. URL consultato il 31 agosto 2017.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]