Minissale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Minissale
StatoItalia Italia
RegioneSicilia Sicilia
ProvinciaMessina Messina
CittàMessina-Stemma.png Messina
CircoscrizioneII Circoscrizione
QuartiereMinissale
Codice postale98125
Abitanti5 500 ab. (2001)
Nome abitantiminissaloti
PatronoMadonna Stella Maris

Coordinate: 38°09′50″N 15°33′40″E / 38.163889°N 15.561111°E38.163889; 15.561111

Minissale (Minissali in dialetto messinese) è un rione della II circoscrizione del comune di Messina, posto circa 4 km a Sud del centro cittadino, tra i rioni di Gazzi e Contesse.

Toponimo[modifica | modifica wikitesto]

L'origine del nome è nella parola latina "dominus", cioè padrone. Essendo i terreni della zona un "dominicato", cioè di proprietà di persona non soggetta a vincoli feudali, che ne ricavava delle rendite dominicali, il nome della zona venne storpiato in "dominissale" e poi in "Minissale".

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Fino a metà degli anni 50 del XX secolo, Minissale era una contrada agricola, coltivata intensamente ad ortaggi, agrumeti e uliveti. L'allevamento del bestiame era ben sviluppato.
Nel 1957, con la costruzione della variante alla vecchia via Nazionale, la Strada statale 114 Orientale Sicula, i terreni a monte di essa furono sottoposti ad esproprio e trasformati in "zona di espansione edilizia popolare e agevolata", con la costruzione di numerosi caseggiati che in breve tempo portarono la zona ad un forte incremento demografico.

Viabilità e trasporti pubblici[modifica | modifica wikitesto]

Il rione è attraversato dall'ex Strada statale 114 Orientale Sicula (oggi via Adolfo Celi) e dall'ex via Consolare Valeria (oggi via Marco Polo) che intersecandosi in "Largo Virgilio" formano da anni una strozzatura per il traffico in entrata e in uscita dalla città.
Il rione è servito dalle linee Atm dal nº1 al nº15, oltre alla linea ATM circolare nº17 (Minissale-Cristo Re).

Luoghi di culto[modifica | modifica wikitesto]

Chiesa parrocchiale dedicata a "Maria Stella Maris"

Sicilia Portale Sicilia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Sicilia