Mexican Institute of Sound

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mexican Institute of Sound
Fotografia di Mexican Institute of Sound
Paese d'origine Messico Messico
Genere Musica elettronica
Periodo di attività 2005 – in attività
Etichetta Noiselab
Album pubblicati 5
Studio 5

Il Mexican Institute of Sound, detto anche Instituto Mexicano del Sonido è un progetto di Camilo Lara, in cui alcune canzoni classiche degli anni settanta e ottanta sono mescolate con musica elettronica.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2006 esce il primo disco chiamato México Mágico pubblicato dall'etichetta messicana indipendente Noiselab e, in Spagna, dalla casa discografica di Madrid Lovemonk.

I suoi remix comprendono gruppi come i Placebo e Le Hammond Inferno, passando per Gecko Turner o Babasónicos.

Nel 2007 esce il secondo album chiamato Piñata, il singolo estratto da questo album si chiama El Micrófono, che entra a far parte della colonna sonora del videogioco FIFA 08, mentre la canzone Alocatel fa parte di quella di FIFA 10.

Nel 2009 lancia un terzo album chiamato Soy Sauce col singolo Hiedra Venenosa.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album[modifica | modifica wikitesto]

  • 2006 – Méjico Máxico
  • 2007 – Piñata
  • 2009 – Soy Sauce
  • 2012 – Politico
  • 2015 – Compass

EP[modifica | modifica wikitesto]

  • 2007 – Extra!Extra!Extra!
  • 2010 – Suave Patria

Note[modifica | modifica wikitesto]


Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Musica