Metropolitana di Stoccolma

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Logo Metropolitana di Stoccolma
T-Centralen C20.jpg
Arrivo di un treno C20 presso T-Centralen
Inaugurazione 1950
Gestore Storstockholms Lokaltrafik
Lunghezza 108 km
Numero linee 3 (3 linee diramate su 7 tracciati)
Numero stazioni 100
Passeggeri
al giorno
all'anno

1.070.000
300 milioni (circa)
Note scartamento 1.435 mm
Mappa del tracciato

La metropolitana di Stoccolma (in svedese Stockholms tunnelbana) è il principale sistema di trasporto pubblico della capitale svedese. La rete è di proprietà della Storstockholms Lokaltrafik che nel 2005 ne ha affidato la gestione all'azienda francese Veolia Transport[1].

Storia[modifica | modifica sorgente]

La decisione di costruire una metropolitana cittadina è stata presa nel 1941. La prima parte della metropolitana, attuale linea verde, di Stoccolma è stata inaugurata nel 1950 con la conversione in metro di una ferrovia sotterranea costruita nel 1933. Negli anni seguenti la linea si è sviluppata fino a raggiungere la zona sud della città dove si divide in tre rami. Nel 1952 è stata costruita una nuova linea che collegava il centro città con i sobborghi a ovest della capitale. Nel 1957 i due tratti di metropolitana sono stati uniti presso la fermata T-Centralen all'altezza della stazione ferroviaria completando la linea verde. Nel 1964 iniziarono i lavori per la linea rossa e nel 1975 quelli per la linea blu.

Rete[modifica | modifica sorgente]

La rete metropolitana è attualmente composta da 3 linee e 100 stazioni, di cui 47 sotterranee e 53 in superficie. A questo numero va però aggiunta la stazione di Kymlinge, i cui lavori di costruzione iniziarono ma non furono mai completati. La vecchia stazione di superficie di Bagarmossen venne invece demolita e ricostruita in sottoterraneo.

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Linea verde (metropolitana di Stoccolma), Linea rossa (metropolitana di Stoccolma) e Linea blu (metropolitana di Stoccolma).
Linea Tratta Tempo viaggio Lunghezza Stazioni
T10 KungsträdgårdenHjulsta 23 minuti 15,1 km 14
T11 KungsträdgårdenAkalla 22 minuti 15,6 km 12
T13 NorsborgRopsten 44 minuti 26,6 km 25
T14 FruängenMörby centrum 33 minuti 19,5 km 19
T17 ÅkeshovSkarpnäck 43 minuti 19,6 km 24
T18 AlvikFarsta strand 37 minuti 18,4 km 23
T19 Hässelby strandHagsätra 55 minuti 28,6 km 35
Totale della rete metropolitana 108 km 100

Arte[modifica | modifica sorgente]

Il 90% delle stazioni della metropolitana sono state arricchite, a partire dagli anni cinquanta, da opere di artisti. Sono state collocate sculture, mosaici, dipinti, graffiti, opere in rilievo in tali luoghi con la finalità di diffondere il gusto per l'arte fra la gente.[2]

Graffiti[modifica | modifica sorgente]

A partire dalla metà degli anni ottanta, anche la metropolitana di Stoccolma è stata interessata dal fenomeno relativo del graffiti writing. In principio i vagoni colpiti venivano comunque fatti circolare per mesi, se non per anni: oggigiorno si è invece scelto di mettere immediatamente fuori uso quei vagoni affetti da graffitismo, ed anche gli interni delle stazioni sono ripuliti periodicamente. Tuttavia, queste operazioni prevedono un costo annuo di circa 100 milioni di SEK.[3]
Nel 2005 è stata inoltre formata un'apposita task force per prevenire e contrastare il fenomeno.

Galleria fotografica[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Veolia Transport
  2. ^ visitsweden.com
  3. ^ (SV) SL Årsberättelse 2006, AB Storstockholms Lokaltrafik, pp. 29.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]