Matteo Cavagnini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Matteo Cavagnini
Nazionalità Italia Italia
Pallacanestro in carrozzina Wheelchair basketball pictogram (Paralympics).svg
Ruolo Centro
Squadra Amicacci Giulianova
Carriera
Squadre di club
1993Camozzi Icaro Brescia
1993-1994Olympic Basket Verona
1995Handicap Sport Varese
1996-1999SBS Bergamo
2000-2001Padova Millennium Basket
2002-2006Briantea 84 Cantù
2007-2008Padova Millennium Basket
2008-2020Santa Lucia Roma
2020-Amicacci Giulianova
Nazionale
1998-2016Italia Italia
 

Matteo Cavagnini (Brescia, 12 novembre 1974) è un cestista italiano che gioca per l'S.S.D. Santa Lucia, squadra romana di pallacanestro in carrozzina.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Brescia e cresciuto a Montirone, un piccolo paese della provincia di Brescia. Il 31 agosto del 1989 gli viene amputata la gamba sinistra in seguito ad un incidente stradale [1].

Nel 1992 inizia a giocare a basket in carrozzina nella squadra locale. Successivamente ha giocato a Verona (1993-1994), Varese (1995), Bergamo (1996-1999), Padova (2000-2001; 2007-2008), Cantù (2002-2006). Milita nel Santa Lucia dalla stagione 2008/2009. Attualmente veste la maglia dell'Amicacci Giulianova.

È stato il capitano della nazionale italiana, con cui ha esordito nel 1998 nella partita contro l'Inghilterra, persa per 58 - 69.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Campionato Italiano - Scudetto[modifica | modifica wikitesto]

  • 2009 con il Santa Lucia Roma
  • 2010 con il Santa Lucia Roma
  • 2011 con il Santa Lucia Roma
  • 2012 con il Santa Lucia Roma
  • 2015 con il Santa Lucia Roma

Brinkman Cup[modifica | modifica wikitesto]

  • 2008 con il Padova - titolo di MVP e miglior realizzatore

Supercoppa Italiana[modifica | modifica wikitesto]

  • 2007 con il Padova
  • 2009 con il Santa Lucia Roma
  • 2011 con il Santa Lucia Roma
  • 2014 con il Santa Lucia Roma
  • 2015 con il Santa Lucia Roma

Vergaugen Cup (Coppa delle Coppe)[modifica | modifica wikitesto]

  • 2005 con il Cantù
  • 2009 con il Santa Lucia Roma + titolo di MVP

Eurolega 3

  • 2018 con il Santa Lucia Roma + titolo di MVP

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

  • 2004 con il Cantù + titolo di MVP
  • 2007 con il Padova + titolo di MVP
  • 2009 con il Santa Lucia Roma
  • 2010 con il Santa Lucia Roma
  • 2012 con il Santa Lucia Roma
  • 2014 con il Santa Lucia Roma
  • 2015 con il Santa Lucia Roma

Champions Cup (Coppa dei Campioni)[modifica | modifica wikitesto]

  • 2006 con la Briantea84 Cantù - Medaglia di bronzo
  • 2010 con il Santa Lucia Roma - Medaglia d'argento + titolo di MVP
  • 2011 con il Santa Lucia Roma - Medaglia di bronzo
  • 2013 con il Santa Lucia Roma - Medaglia d'argento + titolo di MVP
  • 2015 con il Santa Lucia Roma - Medaglia di bronzo

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Europei[modifica | modifica wikitesto]

  • 1999 Olanda – 6º posto
  • 2001 Olanda – 7º posto
  • 2003 Italia – 1º posto e qualificazione alle Paraolimpiadi di Atene
  • 2007 Germania – Settimo posto
  • 2005 Francia – 1º posto
  • 2009 Turchia – 1º posto
  • 2011 Israele – 6º posto e qualificazione alle Paraolimpiadi di Londra
  • 2013 Germania – 5º posto e qualificazione il Mondiale Korea
  • 2015 Inghilterra – 6º posto e mancata qualificazione alle Paraolimpiadi di Rio Brasile

Mondiali[modifica | modifica wikitesto]

  • 2014 Korea - 5º posto
  • 2010 Inghilterra - 4º posto
  • 2006 Olanda – 8º posto

Giochi paralimpici[modifica | modifica wikitesto]

  • 2012 Londra – 10º posto
  • 2004 Atene – 6º posto

Kitakiushu Cup[modifica | modifica wikitesto]

  • 2003 Giappone - Medaglia d'argento

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

  • 3 volte miglior realizzatore in Azzurro
  • 5 volte MVP, di cui 2 volte con il Padova, 2 con il Santa Lucia Roma e 1 con il Cantù
  • 2 volte miglior realizzatore con il Padova

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

È stato scelto 2 volte dal Coni e dal Cip come testimonial della pallacanestro in carrozzina.

È stato testimonial della Citroën nel 2003 per pubblicizzare veicoli adatti ai portatori di handicap.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]