Martin Walker

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Martin Walker

Martin Walker (Scozia, 1947) è uno scrittore e giornalista scozzese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato in Scozia nel 1947, vive tra Washington e la regione francese del Périgord[1].

Dopo gli studi al Balliol College nell'Università di Oxford[2], si avvia verso un'affermata carriera giornalistica comprendente incarichi di corrispondente per gli esteri per il Guardian[3] oltre ad interventi in testate come il New York Times e il Washington Post.

Esordisce come romanziere nel 2008 con Brunò: il commissario francese, prima indagine del fortunato personaggio del capo della polizia locale Benoît "Brunò" Courrège, cuoco ed ex soldato che tornerà in numerosi romanzi successivi[4].

È stato direttore anziano dell'A.T. Kearney's Global Business Policy Council (GBPC) per sei anni[5].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Profilo dello scrittore, su feltrinellieditore.it. URL consultato il 3 agosto 2017.
  2. ^ Martin Walker book series, su bookseriesinorder.com. URL consultato il 3 agosto 2017.
  3. ^ Contributi di Martin Walker, su theguardian.com. URL consultato il 3 agosto 2017.
  4. ^ An Interview with Martin Walker, author of “Bruno, Chief of Police”, su francetoday.com. URL consultato il 3 agosto 2017.
  5. ^ Martin Walker on the Origin of the Inspector Bruno Series, su lithub.com. URL consultato il 3 agosto 2017.

Opere principali[modifica | modifica wikitesto]

Romanzi[modifica | modifica wikitesto]

  • Brunò: il commissario francese (Bruno, Chief of Police) (2008), Milano, Sperling & Kupfer, 2009 ISBN 978-88-200-4740-5
  • Delitti doc per il commissario Brunò (The Dark Vineyard) (2009), Milano, Sperling & Kupfer, 2010 ISBN 978-88-200-4853-2
  • Black Diamond (2010)
  • The Crowded Grave (2011)
  • The Devil's Cave (2012)
  • Bruno and the Carol Singers (Bruno and le Père Noël) (2012)
  • The Resistance Man (2013)
  • Children of War (2014)
  • The Dying Season (2015)
  • Grand prix: delitto doc per il commissario Courrège (Fatal Pursuit) (2016), Milano, Feltrinelli, 2017 ISBN 978-88-07-03246-2
  • The Templars' Last Secret (2017)

Saggi[modifica | modifica wikitesto]

  • The National Front (1977)
  • Daily sketches (1978)
  • Powers of the press (1982)
  • The waking giant: the Soviet Union under Gorbachev (1986)
  • Martin Walker's Russia: despatches from the Guardian correspondent in Moscow (1989)
  • The Cold War: and the making of the modern world (1993)
  • Clinton, The president they deserve (1996)
  • Makers of the american century: a narrative in twenty-six lives (2000)
  • George Bernard Shaw, Pygmalion (2003)
  • William Shakespeare, «Julius Caesar» (2003)

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN220952066 · ISNI (EN0000 0001 1074 698X · LCCN (ENn80037777 · GND (DE141173505 · BNF (FRcb123804957 (data)