Marrana di Tor Sapienza-Tor Tre Teste

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Fosso Tor Sapienza
(o Marrana Tor Sapienza)
StatoItalia Italia
RegioniLazio Lazio
Lunghezza24,5 km[1]
Bacino idrografico112 km²[2]
Altitudine sorgentecirca 400 m s.l.m.
NasceGallicano nel Lazio
SfociaAniene

La marrana di Tor Sapienza-Tor Tre Teste o fosso di Tor Sapienza è uno dei corsi d'acqua naturali facenti parte del comune di Roma, che sorge sui Colli Albani e bagna le zone di Tor Tre Teste e Tor Sapienza, del quartiere Alessandrino, nonché l'area del Casilino. È un affluente in sinistra idrografica dell'Aniene.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Delimitava storicamente la zona chiamata Torron de' Schiavi, che comprendeva l'attuale Tor Tre Teste, e il Quarticciolo. Le sue acque erano fonte di approvvigionamento per gli antichi casali di Acquabullicante e Abbrugiato.

Inoltre, essa fu necessaria nel medioevo per la realizzazione di uno dei numerosi acquedotti che caratterizzavano la città.[3] Attraversava un'area prevalentemente paludosa e scarsamente urbanizzata, oggetto di bonifica agli inizi del 1900.

Oggi[modifica | modifica wikitesto]

Risulta essere un piccolo corso d'acqua che attraversa le zone di Carcaricola, Torrenova, Giardinetti e Mistica, da dove poi prosegue tramite Tor Sapienza per confluire nell'Aniene[2] nei pressi di Ponte Mammolo. Nelle vicinanze, in corrispondenza della copertura del Fosso di Santa Maura, sorge oggi il parco di Tor Tre Teste, dove è stato costruito un laghetto artificiale.[4] Parallelamente al corso d'acqua è presente una via chiamata via del Fosso di Tor Tre Teste. Le due sponde sono collegate da numerosi ponti, che ne consentono un rapido attraversamento.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Lunghezza dell'asta fluviale più lunga del bacino, comprensiva oltre che del fosso Tor Sapienza propriamente detto anche del fosso Tor Tre Teste
  2. ^ a b CIRCOLAZIONE DELLE ACQUE SUPERFICIALI DESCRIZIONE DEI BACINI, www.provincia.rm.it
  3. ^ medioevo.roma.it, http://www.medioevo.roma.it/html/storia/storia002-marana.htm.
  4. ^ Copia archiviata, su romacinque.altervista.org. URL consultato il 20 ottobre 2016 (archiviato dall'url originale il 21 ottobre 2016).

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • L. Accettella, L. Cuneo, S. D'Ambrogi, A. di Sarra, R. Federici, S. Geraci, A. Giuliani, M. Leigheb, M. Macchiavelli, T. Mira, L. Odorisio, S. Pellis, G. Pulsoni, F. Roggero, La Valle della Caffarella - la storia ci racconta, Roma, Comitato per il Parco della Caffarella, 1994
  • M. Rostovzev, Storia economica e sociale del mondo romano, Firenze, La Nuova Italia, 1967

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Roma Portale Roma: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Roma