Markus Eisenbichler

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Markus Eisenbichler
FIS Sommer Grand Prix 2014 - 20140809 - Markus Eisenbichler.jpg
Markus Eisenbichler nel 2014
Nazionalità Germania Germania
Altezza 175 cm
Peso 59 kg
Salto con gli sci Ski jumping pictogram.svg
Squadra TSV Siegsdorf
Palmarès
Olimpiadi 0 0 1
Mondiali 6 0 1
Mondiali di volo 0 2 1
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 22 gennaio 2023

Markus Eisenbichler (Bad Reichenhall, 3 aprile 1991) è un saltatore con gli sci tedesco.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Originario di Siegsdorf, in Coppa del Mondo ha esordito il 30 dicembre 2011 a Oberstdorf (30°) e ha ottenuto la prima vittoria, nonché primo podio, il 22 novembre 2014 a Klingenthal. Ha esordito ai Mondiali di volo a Harrachov 2014 (38º nell'individuale) e ai Campionati mondiali a Falun 2015 (10º nel trampolino lungo, 5º nella gara a squadre dal trampolino lungo); due anni dopo, ai Mondiali di Lahti 2017, ha vinto la medaglia d'oro nella gara a squadre mista dal trampolino normale e quella di bronzo nel trampolino normale e si è classificato 13º nel trampolino lungo e 4º nella gara a squadre dal trampolino lungo.

Ai Mondiali di volo di Oberstdorf 2018 è stato 11º nella gara individuale e 4º in quella a squadre e ai successivi XXIII Giochi olimpici invernali di Pyeongchang 2018, suo esordio olimpico, si è classificato 8º nel trampolino normale e 14º nel trampolino lungo. L'anno successivo ai Mondiali di Seefeld in Tirol ha vinto la medaglia d'oro nel trampolino lungo, nella gara a squadre e nella gara a squadre mista ed è stato 7º nel trampolino normale. Ai Mondiali di volo di Planica 2020 ha vinto la medaglia d'argento nella gara a squadre e quella di bronzo nella gara individuale, mentre ai Mondiali di Oberstdorf 2021 ha conquistato la medaglia d'oro nella gara a squadre mista dal trampolino normale e nella gara a squadre dal trampolino lungo, e si è classificato 17º sia nel trampolino normale, sia nel trampolino lungo. Ai XXIV Giochi olimpici invernali di Pechino 2022 ha vinto la medaglia di bronzo nella gara a squadre e si è piazzato 31º nel trampolino normale e 5º nel trampolino lungo; ai successivi Mondiali di volo di Vikersund 2022 ha vinto la medaglia d'argento nella gara a squadre e si è piazzato 18º in quella individuale.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Olimpiadi[modifica | modifica wikitesto]

Mondiali[modifica | modifica wikitesto]

  • 7 medaglie:
    • 6 ori (gara a squadre mista dal trampolino normale a Lahti 2017; trampolino lungo, gara a squadre dal trampolino lungo, gara a squadre mista dal trampolino normale a Seefeld in Tirol 2019; gara a squadre mista dal trampolino normale, gara a squadre dal trampolino lungo a Oberstdorf 2021)
    • 1 bronzo (trampolino normale a Lahti 2017)

Mondiali di volo[modifica | modifica wikitesto]

Coppa del Mondo[modifica | modifica wikitesto]

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 2º nel 2021
  • 54 podi (28 individuali, 26 a squadre):
    • 9 vittorie (3 individuali, 6 a squadre)
    • 27 secondi posti (12 individuali, 15 a squadre)
    • 18 terzi posti (13 individuali, 5 a squadre)

Coppa del Mondo - vittorie[modifica | modifica wikitesto]

Data Località Nazione Trampolino
22 novembre 2014 Klingenthal Germania Germania Vogtland Arena HS140
(con Richard Freitag, Andreas Wellinger e Severin Freund)
21 gennaio 2017 Zakopane Polonia Polonia Wielka Krokiew HS134
(con Stephan Leyhe, Andreas Wellinger e Richard Freitag)
3 marzo 2018 Lahti Finlandia Finlandia Salpausselkä HS130
(con Karl Geiger, Richard Freitag e Andreas Wellinger)
19 gennaio 2019 Zakopane Polonia Polonia Wielka Krokiew HS134
(con Karl Geiger, David Siegel e Stephan Leyhe)
22 marzo 2019 Planica Slovenia Slovenia Letalnica HS240
25 gennaio 2020 Zakopane Polonia Polonia Wielka Krokiew HS140
(con Constantin Schmid, Stephan Leyhe e Karl Geiger)
22 novembre 2020 Wisła Polonia Polonia Malinka HS134
28 novembre 2020 Kuusamo Finlandia Finlandia Rukatunturi HS142
28 marzo 2021 Planica Slovenia Slovenia Letalnica HS240
(con Pius Paschke, Constantin Schmid e Karl Geiger)

Torneo dei quattro trampolini[modifica | modifica wikitesto]

  • 3 podi di tappa[1]:
    • 3 secondi posti

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Gare valide anche ai fini della Coppa del Mondo.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]