Mario Landriscina

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Mario Landriscina

Sindaco di Como
In carica
Inizio mandato 27 giugno 2017
Predecessore Mario Lucini

Dati generali
Partito politico Indipendente di centro-destra
Titolo di studio Laurea in medicina e chirurgia
Università Università degli studi di Milano
Professione Medico

Mario Landriscina (Como, 10 aprile 1954) è un politico italiano, sindaco di Como a partire dal 27 giugno 2017.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Laureato in medicina, con specializzazione in anestesia e rianimazione, è stato medico di famiglia a Tavernola e alla Ca’ Merlata, medico ospedaliero agli ospedali Valduce e Sant'Anna. È stato ufficiale medico dell'esercito e ha prestato servizio a bordo dell’elicottero sanitario e delle ambulanze. Insieme a un gruppo di amici, colleghi e associazioni, ha dato vita al 118 di Como che ha diretto insieme al dipartimento di emergenza dell'ospedale Sant'Anna per conto dell'Areu. Ha ricoperto incarichi organizzativi in Regione Lombardia e ha partecipato alla commissione Grandi rischi presso il dipartimento della Protezione civile, al ministero della Sanità e nel gruppo tecnico della conferenza Stato-Regioni. Attivo anche sul fronte internazionale, ha operato per conto delle Nazioni unite a Cuba, in Sri Lanka dopo lo tsunami e a Santo Domingo-Haiti dopo il terremoto.

Nel 2017 si è candidato alle elezioni amministrative a sindaco di Como all'interno di una coalizione di centro-destra formata da Forza Italia, Lega Nord e Fratelli d'Italia. Vinse al ballottaggio del 25 giugno contro il candidato di centro-sinistra Maurizio Traglio con il 52,68% dei voti.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]