Margherita Giacobino

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Margherita Giacobino (a sinistra), a Palermo nel 2010

Margherita Giacobino (Torino, 26 marzo 1952) è una scrittrice, giornalista, traduttrice e regista cinematografica[1] italiana.

Vive a Torino, e si occupa prevalentemente di gender studies, di letteratura e di cultura lesbica. Ha tradotto romanzi come Cime tempestose e Madame Bovary, e di Margaret Atwood.

Dal 1994 collabora con Smemoranda.[2]

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Romanzi[modifica | modifica wikitesto]

  • Casalinghe all'inferno, Baldini & Castoldi, Milano, 1996
  • Marina, Marina, Marina, Kunstmann, Monaco, 1999
  • L'educazione sentimentale di C.B., Tartaruga, Milano, 2007
  • La morte è giovane, 2009, Adriano Salani Editore (con lo pseudonimo di Rita Gatto)
  • L'uovo fuori dal cavagno, Eliot, Roma, 2010
  • Ritratto di famiglia con bambina grassa, Mondadori, Milano, 2015
  • Il prezzo del sogno, Mondadori, Milano, 2017

Racconti[modifica | modifica wikitesto]

  • Un'americana a Parigi, Baldini & Castoldi, Milano, 1993 (con lo pseudonimo di Elinor Rigby)
  • Le pioniere del sesso, Il Dito e la Luna, 2000 (con lo pseudonimo di Elinor Rigby)

Saggi[modifica | modifica wikitesto]

  • Svegliatevi bambine (in collaborazione con Pat Carra), Zelig, Milano, 1996
  • "Orgoglio e privilegio : viaggio eroico nella letteratura lesbica", Il dito e la luna, Milano, 2003[3]
  • Guerriere, ermafrodite, cortigiane. Percorsi trasgressivi della soggettività femminile in letteratura, 2005, Il Dito e la Luna

Traduzioni[modifica | modifica wikitesto]

  • Emily Brontë, Cime tempestose, Collana I Classici Classici, Milano, Frassinelli, 1995. - Collana Oscar, Mondadori, Milano, 2001-2019.
  • Gustave Flaubert, Madame Bovary, Collana I Classici Classici, Milano, Frassinelli, 1996.
  • Margaret Atwood, La donna che rubava i mariti, Milano, Baldini & Castoldi, 1997.
  • Margaret Atwood, L'altra Grace, Milano, Baldini & Castoldi, 1998. - Milano, Ponte alle Grazie, 2008-2017.
  • Gustave Flaubert, Bouvard e Pécuchet, Collana I Classici Classici, Milano, Frassinelli, 2000.
  • Dorothy Allison, Trash, Milano, Il Dito e la Luna, 2006.
  • Audre Lorde, Sorella Outsider. Gli scritti politici di Audre Lorde, traduzione di M. Giacobino e Marta Gianello, Milano, Il Dito e la Luna, 2014.
  • Kate Atkinson, Dietro le quinte al museo, Milano, Nord, 2017, ISBN 978-88-429-2814-0.
  • Breanne Fahs, Valerie Solanas. Vita ribelle della donna che ha scritto SCUM (e sparato a Andy Warhol), Milano, Il Dito e la Luna, 2019, ISBN 978-88-866-3370-3.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Cinemagay.It - News, su cinemagay.it. URL consultato il 28 maggio 2010 (archiviato dall'url originale il 9 marzo 2016).
  2. ^ Copia archiviata, su smemoranda.it. URL consultato il 28 maggio 2010 (archiviato dall'url originale l'8 agosto 2010).
  3. ^ Fuorispazio - Foglio work in progress di ricerca sulle identità g/l/b/t/et, su fuorispazio.net. URL consultato il 21 luglio 2019 (archiviato dall'url originale il 5 marzo 2016).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN24850622 · ISNI (EN0000 0000 7844 143X · SBN IT\ICCU\CFIV\137755 · LCCN (ENn96082953 · GND (DE114394954 · BNF (FRcb14600571n (data) · WorldCat Identities (ENlccn-n96082953