Margarita Robles

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Margarita Robles
Margarita Robles 2020 (cropped).jpg
Margarita Robles nel 2020

Ministro della difesa del Regno di Spagna
In carica
Inizio mandato 7 giugno 2018
Capo del governo Pedro Sánchez
Predecessore María Dolores de Cospedal

Ministro degli affari esteri, Unione europea e cooperazione del Regno di Spagna
ad interim
Durata mandato 30 novembre 2019 –
13 gennaio 2020
Capo del governo Pedro Sánchez
Predecessore Josep Borrell
Successore Arancha González Laya

Leader del Gruppo Socialista nel Congresso dei Deputati
Durata mandato 19 giugno 2017 –
7 giugno 2018
Predecessore José Luis Ábalos
Successore Adriana Lastra

Dati generali
Partito politico Indipendente
Titolo di studio Laurea in giurisprudenza[1]
Università Università di Barcellona
Professione Giudice
Firma Firma di Margarita Robles

María Margarita Robles Fernández (León, 10 novembre 1956) è una giudice e politica spagnola, dal giugno 2018 Ministro della Difesa e dal novembre 2019 al gennaio 2020 anche Ministro degli Affari Esteri. Socialista, eletta al Congresso dei deputati nel maggio 2016, è stata dal maggio 2004 al maggio 2016 giudice presso la Corte suprema.

È stata la prima donna a presiedere un tribunale provinciale (quello di Barcellona) e la prima donna a raggiungere la Corte suprema di Spagna. Ha anche ricoperto la carica di Segretario di Stato per la Sicurezza e la Giustizia durante i governi González.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlia di un avvocato, ha studiato alla scuola elementare Teresianas di León. All'età di dodici anni si è trasferita con la famiglia a Barcellona, città dove in seguito si è laureata in legge. Ha un fratello minore che è un medico.

Nel 1981, all'età di 25 anni, è entrata nella carriera giudiziaria, diventando la quarta giudice donna in Spagna. All'età di 26 anni, il suo primo incarico come giudice è stata la città di Balaguer (Lérida), in seguito è stata a San Feliú de Llobregat e a Bilbao. Quando a 34 anni è stata nominata presidente del tribunale provinciale di Barcellona, è stata la prima donna a ricoprire questo incarico.

È stata membro del Consiglio Generale della Magistratura da settembre 2008 a dicembre 2013 su proposta del Partito socialista operaio spagnolo.

Nel maggio 2016 è stata eletta al Congresso dei deputati per il partito PSOE in rappresentanza di Madrid.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]