Mare mare

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Mare mare
singolo discografico
ArtistaLuca Carboni
Pubblicazione1992
Durata4:40
Album di provenienzaCarboni
GenerePop
EtichettaBMG
Registrazione1992
FormatiCD, 12"
Certificazioni FIMI (dal 2009)
Dischi d'oroItalia Italia[1]
(vendite: 25 000+)
Luca Carboni - cronologia

Mare mare (indicato anche come Mare mare (Bologna-Riccione)) è un singolo del cantante italiano Luca Carboni, pubblicato nel 1992 come secondo estratto dal quinto album in studio Carboni.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Il testo è scritto dallo stesso Carboni, che ha curato la musica insieme a Mauro Malavasi.[2] Con questo brano l'interprete si presentò al Festivalbar 1992, uscendone vincitore assoluto.[3] A settembre Carboni eseguì la canzone a Vota la voce e si aggiudicò il premio come miglior artista maschile.[4]

Nel 2013 Carboni ha reinciso il brano in duetto con Cesare Cremonini, inserendola nell'album Fisico & politico.[5] Nel 2020 è stato incluso tra i 45 brani più belli della musica italiana all'interno dell'evento radiofonico I Love My Radio.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

CD singolo (Italia), 12" (Italia)
  1. Mare mare (B.Box Remix) – 5:54
  2. Mare mare (Radio Remix) – 4:13
  3. Mare mare (B.Box Instrumental) – 5:53
  4. Mare mare (Acappella) – 3:39
  5. Mare mare (LP Version) – 4:38
CD singolo (Germania)
  1. Mare mare – 3:54
  2. Le storie d'amore – 4:59
  3. Ci vuole un fisico bestiale – 4:10
CD singolo – Mare mare 2000 Remix
  1. Mare mare (Maremix 123 BPM) – 4:10
  2. Mare mare (Sea Sea Remix 100 BPM) – 4:16
  3. Mare mare (Ibiza Radio Mix) – 4:12
  4. Mare mare (Main 12" Mix) – 6:51

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (1992) Posizione
massima
Italia[6] 1

Cover[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2011 i The Walrus hanno realizzato una cover del brano, inclusa nella raccolta Cantanovanta pubblicata dalla Garrincha Dischi.[7][8]

Nel 2020 Elisa ha proposta una propria versione del brano per il progetto I Love My Radio.[9]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Mare mare (certificazione), su FIMI. URL consultato il 16 settembre 2019.
  2. ^ Note di copertina di Mare mare, Luca Carboni, RCA Italiana, LP, 1992.
  3. ^ Carboni vince quando l'Arena sogna, su Corriere della Sera. URL consultato il 5 maggio 2014 (archiviato dall'url originale il 1º gennaio 2016).
  4. ^ Occhi puntati su Luca Carboni... Fisico & Politico, e il tour che continua, su Italia Post. URL consultato il 5 maggio 2014 (archiviato dall'url originale il 5 maggio 2014).
  5. ^ Luca Carboni duetta con Cesare Cremonini in "Mare mare", su Radio Italia. URL consultato il 5 maggio 2014 (archiviato dall'url originale il 5 maggio 2014).
  6. ^ (EN) Top 10 sales in Europe (PDF), su worldradiohistory.com, Music & Media, p. 14. URL consultato il 5 novembre 2020.
  7. ^ Streaming. Il Cantanovanta vol. 2, in la Repubblica XL, 22 agosto 2011. URL consultato l'11 gennaio 2021 (archiviato il 19 giugno 2017).
  8. ^ Fabio Gallato, Intervista ai THE WALRUS, su ImpattoSonoro, 28 febbraio 2012. URL consultato il 10 gennaio 2021 (archiviato il 24 ottobre 2020).
  9. ^ Elisa canta "Mare Mare" di Luca Carboni: è la prima cover di "I Love My Radio", in Radio Deejay, 1º giugno 2020. URL consultato l'11 gennaio 2021 (archiviato il 1º novembre 2020).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica