Mannequin (film 1926)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mannequin
Titolo originale Mannequin
Lingua originale inglese
Paese di produzione USA
Anno 1926
Durata 70 min. (2.127,80 metri - 7 rulli)
Colore B/N
Audio muto
Rapporto 1,33 : 1
Genere drammatico
Regia James Cruze
Soggetto dal romanzo Mannequin di Fannie Hurst
Sceneggiatura Frances Agnew
Walter Woods (adattamento)
Produttore James Cruze
Casa di produzione Paramount Pictures (come Famous Players-Lasky Corporation)
Fotografia Karl Brown
Costumi Howard Greer (non accreditato)
Interpreti e personaggi

Mannequin è un film del 1926 diretto da James Cruze. Interpretato da Alice Joyce, Dolores Costello e Warner Baxter, segna il debutto cinematografico di Walter Pidgeon.

La sceneggiatura del film si basa sul romanzo Mannequin di Fannie Hurst, pubblicato a New York nel 1926[1].

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Annie Pogani, una bambinaia ritardata, soffre per l'indifferenza che la ricca Selene Herrick, più interessata alla propria vita sociale che alla figlia, dimostra nei confronti della bambina. Decide così di rapire la piccola che alleva con amore nella sua casa popolare dell'East Side. Quando Annie muore, la ragazza, che tutti chiamano Orchid, trova lavoro come modella in un elegante negozio di moda. Lì, conosce Martin Innesbrook, un reporter impegnato in una campagna giornalistica contro la pratica di assolvere le criminali solo perché appartenenti al sesso femminile. Orchid resta coinvolta in un incidente che provoca la morte di Terry Allen, un uomo che l'ha aggredita e che resta ucciso dallo spillone della ragazza che viene accusata di omicidio. Dopo un difficile processo che porta alla fine a ristabilire la verità e l'innocenza di Orchid, il giudice riconosce in lei la figlia rapita.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il romanzo di Fannie Hurst apparve per la prima volta pubblicato a puntate, dal 12 dicembre 1925 al 9 gennaio 1926, su Liberty che, secondo fonti moderne, pagò per la storia cinquantamila dollari[1].

Il film fu prodotto da James Cruze per la Paramount Pictures (come Famous Players-Lasky Corporation). Venne girato nell'ottobre e nel novembre 1925 [2].

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il copyright del film, richiesto dalla Famous Players-Lasky Corp., fu registrato l'11 gennaio 1926 con il numero LP22252[1]. Distribuito dalla Paramount Pictures, il film - presentato da Jesse L. Lasky e da Adolph Zukor - uscì nelle sale cinematografiche USA l'11 gennaio 1926. Il 2 maggio 1927, venne distribuito in Finlandia. Sul mercato spagnolo, uscì con il titolo Orquídea, la modelo [3].

Copia del film viene conservata negli archivi della Library of Congress (copia in 16 mm e un negativo a 35 mm) [4].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c AFI
  2. ^ IMDb Business
  3. ^ IMDb Release Info
  4. ^ Stanford University

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema