Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Maken-Ki!

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Maken-ki!
マケン姫っ!
(Maken-ki!)
Maken-Ki! manga.jpg
Copertina del primo volume dell'edizione italiana
Genereazione, harem
Manga
AutoreHiromitsu Takeda
EditoreFujimi Shobo
RivistaDragon Age Pure
Targetshōnen
1ª edizione20 aprile 2007 – in corso
Tankōbon19 (in corso)
Editore it.Panini Comics - Planet Manga
Collana 1ª ed. it.Manga Zero
1ª edizione it.5 settembre 2013 – in corso
Volumi it.19 (in corso)
Serie TV anime
AutoreHiromitsu Takeda
RegiaKōichi Ōhata
SoggettoYōsuke Kuroda
MusicheCher Watanabe
StudioAIC
ReteAT-X
1ª TV5 ottobre – 21 dicembre 2011
Episodi12 (completa)
Aspect ratio16:9
Durata ep.24 min
Episodi it.inedito
OAV
Maken-ki! OVA
RegiaKōichi Ōhata
SoggettoYōsuke Kuroda
MusicheCher Watanabe
StudioAIC (OAV 1), Xebec (OAV 2)
1ª edizione29 febbraio 2012 – 30 settembre 2013
Episodi2 (completa)
Aspect ratio16:9
Durata ep.30 min
Episodi it.inedito
Serie TV anime
Maken-ki! Two
RegiaHiraku Kaneko
SoggettoYōsuke Kuroda
MusicheCher Watanabe
StudioXebec
ReteAT-X
1ª TV15 gennaio – 19 marzo 2014
Episodi10 (completa)
Aspect ratio16:9
Durata ep.24 min
Episodi it.inedito

Maken-ki! (マケン姫っ!?) è un manga di Hiromitsu Takeda. Esso è serializzato sulla rivista Dragon Age Pure di Fujimi Shobo dal 20 aprile 2007. In Italia il manga viene pubblicato da Planet Manga da settembre 2013[1].

Il sito ufficiale del Monthly Dragon Age ha annunciato una serie anime ispirata al manga[2]. L'anime è suddiviso in due serie più due OAV. La prima serie è andata in onda in Giappone tra ottobre e dicembre 2011 ed è composta da 12 episodi, mentre la seconda è andata in onda in Giappone tra gennaio e marzo 2014 ed è composta da 10 episodi. I due OAV sono stati pubblicati tra febbraio 2012 e settembre 2013.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il protagonista del manga è Oyama Takeru, un normale ragazzo dalla mentalità da pervertito. Un giorno Takeru riesce ad entrare in una scuola senza sostenere alcun esame. La felicità da lui provata è tale da non badare troppo al fatto che sia gli studenti dell'accademia sia l'accademia stessa, siano parecchio strani. Takeru sarà infatti costretto a combattere a suon di magia con armi chiamate Maken, ma per fortuna non vivrà quest'avventura in solitaria; al suo fianco infatti ci sarà Inaho Kushiya, autoproclamatasi sua fidanzata e Haruko Amaya, amica d'infanzia di Takeru e vice presidentessa del consiglio studentesco.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Personaggi principali[modifica | modifica wikitesto]

Takeru Oyama (大山 タケル Ōyama Takeru?)
Doppiato da: Tomoaki Maeno
Haruko Amaya (天谷 春恋 Amaya Haruko?)
Doppiata da: Noriko Shitaya
Kodama Himegami (姫神 コダマ Himegami Kodama?)
Doppiata da: Sayuri Yahagi
Inaho Kushiya (櫛八 イナホ Kushiya Inaho?)
Doppiata da: Iori Nomizu

Personaggi secondari[modifica | modifica wikitesto]

Studenti della Tenbi[modifica | modifica wikitesto]

Kengo Usui (碓 健吾 Usui Kengo?)
Azuki Shinatsu (志那都 アズキ Shinatu Azuki?)
Doppiata da: Misuzu Togashi
Uruchi Minaya (水屋 うるち Minaya Uruchi?)
Furan Takaki (高貴 楓蘭 Takaki Furan?)
Yūka Amado (雨渡 穣華 Amado Yūka?)
Kimi Satō (砂藤 季美 Satō Kimi?)
Chacha Akaza (藜 チャチャ Akaza Chacha?)

Staff dell'accademia Tenbi[modifica | modifica wikitesto]

Minori Rokujo (六条 実 Rokujō Minori?)
Doppiato da: Mina
Gen Tagayashi (耕志 玄 Tagayashi Gen?)
Aki Nijo (二条 秋 Nijō Aki?)
Doppiata da: Hitomi Harada
Tomika Amado (雨渡 豊華 Amado Tomika?)

Manga[modifica | modifica wikitesto]

Il manga è scritto da Hiromitsu Takeda e viene serializzato sulla rivista bimestrale Dragon Age Pure edita da Fujimi Shobo, dal 20 aprile 2007[3]. Il primo volume tankōbon è stato messo in vendita il 5 giugno 2008[4].

In Italia il manga viene pubblicato da Panini Comics sotto l'etichetta Planet Manga nella collana Manga Zero dal 5 settembre 2013[5].

Volumi[modifica | modifica wikitesto]

Data di prima pubblicazione
GiapponeseItaliano
15 giugno 2008[4]ISBN 978-4-04-712553-7 7 settembre 2013[5]
25 dicembre 2008[6]ISBN 978-4-04-712582-7 26 ottobre 2013[7]
37 settembre 2009[8]ISBN 978-4-04-712626-8 21 dicembre 2013[9]
48 aprile 2010[10]ISBN 978-4-04-712660-2 8 marzo 2014[11]
57 ottobre 2010[12]ISBN 978-4-04-712689-3 30 aprile 2014[13]
67 aprile 2011[14]ISBN 978-4-04-712720-3 28 giugno 2014[15]
76 ottobre 2011[16]ISBN 978-4-04-712752-4 30 agosto 2014[17]
87 marzo 2012[18]ISBN 978-4-04-712781-4 25 ottobre 2014[19]
96 settembre 2012[20]ISBN 978-4-04-712827-9 20 dicembre 2014[21]
107 marzo 2013[22]ISBN 978-4-04-712860-6 21 febbraio 2015[23]
119 ottobre 2013[24]ISBN 978-4-04-712905-4 25 aprile 2015[25]
128 marzo 2014[26]ISBN 978-4-04-070050-2 20 giugno 2015[27]
139 ottobre 2014[28]ISBN 978-4-04-070339-8 24 ottobre 2015[29]
149 marzo 2015[30]ISBN 978-4-04-070353-4 19 dicembre 2015[31]
159 settembre 2015[32]ISBN 978-4-04-070684-9 28 aprile 2016[33]
169 marzo 2016[34]ISBN 978-4-04-070833-1 22 dicembre 2016[35]
179 settembre 2016[36]ISBN 978-4-04-072021-0 25 maggio 2017[37]
189 marzo 2017[38]ISBN 978-4-04-072209-2 28 settembre 2017[39]
198 settembre 2017[40]ISBN 978-4-04-072435-5 19 aprile 2018[41]

Anime[modifica | modifica wikitesto]

Un adattamento anime fu annunciato nel dicembre 2010 sul sito ufficiale della rivista Monthly Dragon Age[3]. Nell'aprile 2011, la stessa testata confermò che la serie animata sarebbe andata in onda in televisione[42]. Prodotta dallo studio AIC sotto la direzione di Kōichi Ōhata, con i testi a cura di Yōsuke Kuroda e la colonna sonora composta da Cher Watanabe, venne trasmessa dal 5 ottobre al 21 dicembre 2011 su AT-X. La prima stagione è un adattamento dei primi quattro volumi del manga, mentre la seconda mostra degli archi narrativi inediti.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Stagione 1[modifica | modifica wikitesto]

GiapponeseKanji」 - RōmajiIn onda
Giapponese
1「天を契んだ日」 - Ten o chiginda hi5 ottobre 2011
2「女の子はすごいんです」 - Onnanoko wa Sugoin desu12 ottobre 2011
3「マケンキへようこそ」 - MAKENKI e Yōkoso19 ottobre 2011
4「敵は天日にあり」 - Teki wa Tenbi ni Ari26 ottobre 2011
5「天日最強の女」 - Tenbi Saikyō no Onna2 novembre 2011
6「天日に雨の降るごとく」 - Tenbi ni Ame no Kudaru Gotoku9 novembre 2011
7「天日に降りた女神たち」 - Tenbi no Orita Megamitachi16 novembre 2011
8「シリアの全てをあげちゃいマス」 - Shiria no Subete o Agechaimasu23 novembre 2011
9「嵐を呼ぶ水上騎馬戦」 - Arashi o Yobu Suijōbasen30 novembre 2011
10「光と影の乙女」 - Hikari to Kage no Shōjo7 dicembre 2011
11「まかろん限定サービスデー」 - Macaron Gentai Service Day14 dicembre 2011
12「楽園を守るもの」 - Rakuen o Mamorumono21 dicembre 2011

OAV[modifica | modifica wikitesto]

GiapponeseKanji」 - RōmajiPrima edizione
Giapponese
1「マケン姫っ! 夏だ!水着だ!合宿だ!」 - Natsu Da! Mizugi Da! Gasshuku Da!29 febbraio 2012
2「タケル女体化!? 南の島ですぽ~ん?」 - Takeru Nyotaika!? Minami no Shima de Supo~n?30 settembre 2013

Stagione 2[modifica | modifica wikitesto]

GiapponeseKanji」 - RōmajiIn onda
Giapponese
1「魔導検警機構」 - Madō Kenkei Kikō16 gennaio 2014
2「タケル君が好き☆」 - Takeru Kimigasuki!23 gennaio 2014
3「ニャケン姫っ?」 - Nyaken Himetsu?30 gennaio 2014
4「まん(ハート)コス」 - Man (Hāto) Kosu6 febbraio 2014
5「おねだり☆ティーチャー」 - O Nedari Tīchā13 febbraio 2014
6「極悪統生会っ!」 - Gokuaku Mitsuru Sei Kai Tsu!20 febbraio 2014
7「その名はルドル!」 - Sononawa Rudoru!27 febbraio 2014
8「学園ハーレム」 - Gakuen Hāremu6 marzo 2014
9「君は薔薇より男らしい」 - Kimi wa bara yori otokorashī13 marzo 2014
10「そして、マケンキへ」 - Soshite, Makenki e20 marzo 2014

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Cartoomics 2013: Annunci Planet Manga, AnimeClick.it, 17 marzo 2013. URL consultato il 22 dicembre 2016.
  2. ^ (EN) Maken-Ki! Action Romantic Comedy Anime to Air on TV, Anime News Network, 30 aprile 2011. URL consultato il 22 dicembre 2016.
  3. ^ a b (EN) Maken-Ki! Manga Has Anime Project in the Works, Anime News Network, 1º dicembre 2010. URL consultato il 4 gennaio 2018.
  4. ^ a b (JA) マケン姫っ! ―MAKEN‐KI!― 1, Kadokawa Shoten. URL consultato il 3 gennaio 2018.
  5. ^ a b Maken-ki 1, AnimeClick.it. URL consultato il 3 gennaio 2018.
  6. ^ (JA) マケン姫っ! ―MAKEN‐KI!― 2, Kadokawa Shoten. URL consultato il 3 gennaio 2018.
  7. ^ Maken-ki 2, AnimeClick.it. URL consultato il 3 gennaio 2018.
  8. ^ (JA) マケン姫っ! ―MAKEN‐KI!― 3, Kadokawa Shoten. URL consultato il 3 gennaio 2018.
  9. ^ Maken-ki 3, AnimeClick.it. URL consultato il 3 gennaio 2018.
  10. ^ (JA) マケン姫っ! -MAKEN-KI!-4, Kadokawa Shoten. URL consultato il 3 gennaio 2018.
  11. ^ Maken-ki 4, AnimeClick.it. URL consultato il 3 gennaio 2018.
  12. ^ (JA) マケン姫っ! ‐MAKEN‐KI!‐5, Kadokawa Shoten. URL consultato il 3 gennaio 2018.
  13. ^ Maken-ki 5, AnimeClick.it. URL consultato il 3 gennaio 2018.
  14. ^ (JA) マケン姫っ! ‐MAKEN‐KI!‐6, Kadokawa Shoten. URL consultato il 3 gennaio 2018.
  15. ^ Maken-ki 6, AnimeClick.it. URL consultato il 3 gennaio 2018.
  16. ^ (JA) マケン姫っ! ‐MAKENーKI!‐7, Kadokawa Shoten. URL consultato il 3 gennaio 2018.
  17. ^ Maken-ki 7, AnimeClick.it. URL consultato il 3 gennaio 2018.
  18. ^ (JA) マケン姫っ! ‐MAKENーKI!‐8, Kadokawa Shoten. URL consultato il 3 gennaio 2018.
  19. ^ Maken-ki 8, AnimeClick.it. URL consultato il 3 gennaio 2018.
  20. ^ (JA) マケン姫っ! ‐MAKENーKI!‐ 9, Kadokawa Shoten. URL consultato il 3 gennaio 2018.
  21. ^ Maken-ki 9, AnimeClick.it. URL consultato il 3 gennaio 2018.
  22. ^ (JA) マケン姫っ! ‐MAKENーKI!‐ 10, Kadokawa Shoten. URL consultato il 3 gennaio 2018.
  23. ^ Maken-ki 10, AnimeClick.it. URL consultato il 3 gennaio 2018.
  24. ^ (JA) マケン姫っ! -MAKEN-KI!- 11, Kadokawa Shoten. URL consultato il 3 gennaio 2018.
  25. ^ Maken-ki 11, AnimeClick.it. URL consultato il 3 gennaio 2018.
  26. ^ (JA) マケン姫っ! -MAKEN-KI!- 12, Kadokawa Shoten. URL consultato il 3 gennaio 2018.
  27. ^ Maken-ki 12, AnimeClick.it. URL consultato il 3 gennaio 2018.
  28. ^ (JA) マケン姫っ! -MAKEN-KI!- 13, Kadokawa Shoten. URL consultato il 3 gennaio 2018.
  29. ^ Maken-ki 13, AnimeClick.it. URL consultato il 3 gennaio 2018.
  30. ^ (JA) マケン姫っ! -MAKEN-KI!- 14, Kadokawa Shoten. URL consultato il 3 gennaio 2018.
  31. ^ Maken-ki 14, AnimeClick.it. URL consultato il 3 gennaio 2018.
  32. ^ (JA) マケン姫っ! -MAKEN-KI!- 15, Kadokawa Shoten. URL consultato il 3 gennaio 2018.
  33. ^ Maken-ki 15, AnimeClick.it. URL consultato il 3 gennaio 2018.
  34. ^ (JA) マケン姫っ! ‐MAKEN‐KI!‐ 16, Kadokawa Shoten. URL consultato il 3 gennaio 2018.
  35. ^ Maken-ki 16, AnimeClick.it. URL consultato il 3 gennaio 2018.
  36. ^ (JA) マケン姫っ! ‐MAKEN‐KI!‐ 17, Kadokawa Shoten. URL consultato il 3 gennaio 2018.
  37. ^ Maken-ki 17, AnimeClick.it. URL consultato il 3 gennaio 2018.
  38. ^ (JA) マケン姫っ! ‐MAKEN‐KI!‐ 18, Kadokawa Shoten. URL consultato il 3 gennaio 2018.
  39. ^ Maken-ki 18, AnimeClick.it. URL consultato il 3 gennaio 2018.
  40. ^ (JA) マケン姫っ! ‐MAKEN‐KI!‐ 19, Kadokawa Shoten. URL consultato il 3 gennaio 2018.
  41. ^ Maken-ki 19, AnimeClick.it. URL consultato il 28 febbraio 2018.
  42. ^ (EN) Maken-Ki! Action Romantic Comedy Anime to Air on TV, Anime News Network, 30 aprile 2011. URL consultato il 4 gennaio 2018.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Anime e manga Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga