Magne Furuholmen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Magne Furuholmen
Magne Furuholmen Kongsberg Jazzfestival 2018 (221600).jpg
Magne Furuholmen in concerto con gli A-ha a Kongsberg nel 2018
NazionalitàNorvegia Norvegia
GenerePop
Periodo di attività musicale1982 – in attività
Strumentotastiere, chitarra
Studio8
Sito ufficiale

Magne Furuholmen (Oslo, 1º novembre 1962) è un musicista norvegese noto per essere membro del gruppo a-ha dove suona tastiere, chitarra e compone canzoni.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlio di Kåre Furuholmen (Trombettista della Bent Solve Orchestra) e Annelise Nøkleby, Furuholmen ha una sorella (Line) e due fratellastri (Thorstien e Trygve) da parte della mamma risposatasi dopo che il padre morì in un incidente aereo.[1] Soprannominato negli anni 80 "Mags" è noto anche come Magne F.

Sposato con la compagna di sempre Heidi Rydjord, ha due figli Thomas Vincent (nato il 20 aprile 1990) e Filip Clements (nato il 2 ottobre 1993).

Persona dalle molteplici capacità, Furuholmen ha al suo attivo non solo il progetto a-ha ma anche una carriera di solista, di pittore e di scultore. Alcuni dei suoi lavori sono stati esposti a Oslo presso il Henie Onstad Kunstsenter e a Londra presso la galleria Paul Stolper.

Nel 2006, Furuholmen si è fatto promotore delle creazioni della collezione New Religion di Damien Hirst in Norvegia.

Nel 2008 fonda con Guy Berryman, Jonas Bjerre, e Martin Terefe il collettivo Apparatjik con i quali si dedica a progetti musicali, video e di arti visive.

Nel 2012 è invitato a partecipare in veste di mentore al programma "The Voice of Norway. Il programma viene vinto da uno dei suoi artisti, Martin Halla.[2] Finito il programma decide di scrivere e produrre per diversi dei suoi ragazzi fra i quali ricordiamo Martin Halla, Marius Beck[3] e Tini[4].

Nel 2014 Furuholmen acconsente a scrivere le musiche per la colonna sonora del film norvegese "Beatles" della quale è anche curatore e supervisore musicale.[5]

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere dell'Ordine reale norvegese di Sant'Olav - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine reale norvegese di Sant'Olav
— 2012

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album[modifica | modifica wikitesto]

a-ha e musicisti di supporto, Magne è il secondo da destra

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

  • 2001 Dragonfly (Maxi singolo, dal film Øyenstikker come Furuholmen / Timbersound)
  • 2004 Past Perfect Future Tense (solo promozionale)
  • 2005 Kryptonite
  • 2005 2cu Shine (disponibile solo da uno specifico negozio online)
  • 2005 All The Time (solo promozionale)

Altri lavori[modifica | modifica wikitesto]

Collaborazioni Musicali[modifica | modifica wikitesto]

Arte e Libri[modifica | modifica wikitesto]

  • 1989 Presso la galleria Solvberget (Stavanger, Norvegia, 13 ottobre) apre Maleri la prima mostra di pittura di Magne
  • 1995 La mostra Kutt si tiene presso l'Henie-Onstad-Senter
  • 1996 collabora all'album di Jørun Bøgebergs Songs From The Pocket disegnandone la copertina. All'album partecipano diversi artisti fra i quali Morten Harket
  • 2001 Il governo norvegese gli commissiona la creazione di un francobollo dedicato a San Valentino. Il bollo è uscito il 7 febbraio in 2 milioni e mezzo di esemplari con valore di NOK 4.50 (numero del bollo: NK 1420, titolo del bollo Ties That Bind)
  • 2003 il 19 dicembre viene inaugurata in una piazza di Bergen (Norvegia) una grande giara creata da Magne dalla quale fuoriesce vapore
  • 2004 Pubblica il libro Payne's Grey che raccoglie stampe, poesie e fotografie a firma di Magne disponibile anche in edizione limitata insieme all'album Past Perfect Future Tense
  • 2007 Presso le gallerie Paul Stolper di Londra e Galleri Trafo di Asker si tiene una nuova mostra di lavori olio su tela denominata Monologues
  • 2007 Norsk Hydro, la multinazionale norvegese leader dell'alluminio commissiona a Magne Furuholmen, in occasione della cerimonia dei Nobel del 10 dicembre 2007 un'opera in allumunio usato. Nasce "Climax" una scultura raffigurante un castello di carte in alluminio che simboleggia l'instabilità della situazione ecologica planetaria. L'opera viene presentata al Nobel Peace Center di Oslo.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Jan Omdahl, a-ha The Swing Of Things 1985-2010, Press, 2011, ISBN 978-82-7547-416-0.
  2. ^ Il vincitore di The Voice Martin Halla esce con un EP, a-ha.com', 7 settembre 2014. URL consultato il 7 settembre 2014 (archiviato dall'url originale il 7 settembre 2014).
  3. ^ Nuovo EP di Marius Beck “Majors and Minors” prodotto da Magne e Martin Terefe, a-ha.com', 7 settembre 2014. URL consultato il 7 settembre 2014 (archiviato dall'url originale il 7 settembre 2014).
  4. ^ Presto da Voxwatch Music l’alubum d’esordio di Tini, a-ha.com', 7 settembre 2014. URL consultato il 7 settembre 2014 (archiviato dall'url originale il 7 settembre 2014).
  5. ^ Magne curerà la musica per il successo cinematografico Beatles, a-ha.com', 7 settembre 2014. URL consultato il 7 settembre 2014 (archiviato dall'url originale il 7 settembre 2014).
  6. ^ (EN) Coldplay and A-ha team up, Teletext BBC, 22 agosto 2008 (archiviato dall'url originale il 26 agosto 2008).
  7. ^ (EN) Bruce Parry presents Amazon / Tribe Songs for Survival, Bruce Parry presents Amazon / Tribe Songs for Survival , 25 agosto 2008 (archiviato dall'url originale il 30 agosto 2008).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]


Controllo di autoritàVIAF (EN17501557 · ISNI (EN0000 0000 7824 4487 · LCCN (ENno2005043105 · GND (DE129579513 · BNF (FRcb150143643 (data) · WorldCat Identities (ENno2005-043105