Macrocarpaea apparata

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Macrocarpaea apparata
Macrocarpaea apparata.jpg
Macrocarpaea apparata
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Magnoliophyta
Classe Magnoliopsida
Ordine Gentianales
Famiglia Gentianaceae
Genere Macrocarpaea
Specie M. apparata
Nomenclatura binomiale
Macrocarpaea apparata
J.R. Grant & Struwe, 2003

Macrocarpaea apparata è una pianta della famiglia Gentianaceae endemica dell'Ecuador.[1]

M. apparata è stata descritta nel 2003 da Jason R. Grant e Lena Struwe. Il nome della specie deriva dal verbo to apparate che nei libri di Harry Potter descrive il potere magico di scomparire per riapparire in un diverso luogo. La scelta è stata così spiegata dai due studiosi: "Quando per la prima volta abbiamo trovato questa nuova specie, abbiamo potuto trovare solo esemplari sterili. Dopo aver cercato per tutto il pomeriggio, e solo poco prima crepuscolo, abbiamo finalmente trovato diverse piante fiorite che sembrava si fossero 'materializzate' di fronte a noi, saltando fuori dal nulla"[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Macrocarpaea apparata, in The Plant List. URL consultato il 10 gennaio 2015.
  2. ^ Grant J.R. & Struwe L., De Macrocarpaeae Grisebach (ex Gentianaceis) speciebus novis III: six new species of moon-gentians (Macrocarpaea, Gentianaceae: Helieae) from Parque Nacional Podocarpus, Ecuador (PDF), in Harvard Papers in Botany, vol. 8, nº 1, 2003, pp. 61–81.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica